Casa Baratheon

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Casa Baratheon di Capo Tempesta
House baratheon by liquidsouldesign-d467glv.jpg

Stemma

Cervo incoronato nero su campo dorato.

Motto

Nostra è la furia

Lord attuale

Re Tommen I Baratheon
Re Stannis I Baratheon (contestato)

Regione

Terre della Tempesta

Titoli

Lord di Capo Tempesta

Capo Assoluto

Casa Baratheon di Approdo del Re

Rami Cadetti

Casa Baratheon di Approdo del Re
Casa Baratheon di Roccia del Drago
Casa Bolling (forse)
Casa Wensington

Eredi

Principessa Myrcella Baratheon
Principessa Shireen Baratheon (contestato)

Fondatore

Orys Baratheon

Data di fondazione

1 CA

Casa Baratheon di Capo Tempesta è una delle grandi casate del Continente Occidentale, e domina sulle Terre della Tempesta. La residenza dei Baratheon è la roccaforte di Capo Tempesta, un antico castello costruito dai loro antenati. Il loro sigillo è un cervo nero incoronato su campo dorato. [1] I membri della famiglia tendono ad essere alti e massicci, con capelli neri, occhi azzurri e la mascella squadrata. Sono conosciuti per il loro temperamento mutevole. Il loro motto è “Nostra è la furia”.

Indice

Storia

Era Targaryen

La casa Baratheon è la più giovane tra le nobili casate dei Sette Regni, e discende da Orys Baratheon, uno dei più feroci generali di Aegon I Targaryen, e probabilmente, suo fratello bastardo. Per quanto riguarda la linea femminile, i Baratheon discendono dai Re della Tempesta, in quanto Orys, una volta ucciso Argilac l’Arrogante, ultimo dei Re della Tempesta, ha poi sposato sua figlia Argella Durrendon. Orys adotta così il motto e il sigillo degli antenati della moglie.[2] La linea di discendenza dei Re della Tempesta riporta all’Età degli Eroi quando il loro regno viene fondato da re Durran, detto "Pena degli Dèi", un eroe leggendario. Durante la Danza dei Draghi, Lord Borros Baratheon stringe alleanza con Aegon II Targaryen e i Verdi, nonostante suo padre Boremund fosse dalla parte dei Neri e di Rhaenys Targaryen. Si dice che una delle figlie di Boremund abbia sposato Aemond Targaryen, un principe dei Verdi, ma non è certo se il matrimonio sia stato celebrato prima della morte del principe.[3] Durante la ribellione dei Blackfyre, i Baratheon rimangono fedeli alla dinastia dei Targaryen, fornendo un gran numero di truppe al principe Baelor Lancia Spezzata, nella decisiva Battaglia del Campo dell’Erba Rossa. Nove anni prima del Torneo di Asford, Lord Baratheon organizza un torneo per celebrare la nascita del nipote. Ser Lyonel Baratheon, chiamato la Tempesta che ride, partecipa al Torneo di Ashford e combatte per Ser Duncan l’Alto durante il Processo dei Sette. La principessa Rhaelle Targaryen, figlia di Aegon V Targaryen, sposa un membro della casata e dà alla luce Lord Steffon Baratheon, stringendo ancora di più i rapporti tra la casata dei draghi e quella dei cervi. Il principe Rhaegar Targaryen sconfigge Lord Steffon Baratheon in un torneo a Capo Tempesta che finisce poi per essere però vinto da Ser Barristan Selmy. Lord Steffon parte poi in una missione attraverso il Mare Stretto per trovare una moglie al principe Rhaegar, viaggio dal quale non farà mai ritorno.

Ribellione di Robert Baratheon

La ribellione che rovescia il regno dei Targaryen, tuttavia, viene portata avanti dal figlio di Lord Steffon, Lord Robert Baratheon, e dal suo fratello di latte, Eddard Stark. I Baratheon e i loro alfieri si alleano nel conflitto con le nobili casate Arryn, Stark e Tully. Solo alla fine della ribellione, si unisce a loro anche la casa Lannister. La Battaglia di Sala dell' Estate e l’assedio di Capo Tempesta sono due tappe fondamentali della Guerra nelle Terre della Tempesta.

Re Robert Baratheon

Dopo la guerra, la casata si divide in due rami: uno che vede re Robert Baratheon sul Trono di Spade, e l’altro con sede nelle Isole di Roccia del Drago sotto il controllo di Lord Stannis Baratheon. Durante la Ribellione dei Greyjoy contro il governo di Robert, le due flotte Baratheon, unite insieme e comandate dal Maestro della Flotta Stannis, sconfiggono la Flotta di Ferro nella Battaglia di Isola Bella. Stannis sottomette Wyk il Grande in nome del fratello, probabilmente costretto a farlo anche dagli altri lord delle Terre della Tempesta. Con Robert e Stannis forti dei loro titoli, il giovane Renly Baratheon diventa lord di Capo Tempesta. Una volta raggiunta la maggiore età, entra a far parte del Concilio Ristretto di Robert come Maestro della Legge.

Eventi Recenti

Il Trono di Spade

Lord Jon Arryn, Primo Cavaliere del Re, muore improvvisamente ad Approdo del Re. Re Robert Baratheon e il suo seguito si recano a Grande Inverno per chiedere a Eddard Stark, amico di infanzia di Robert di prendere il posto del defunto Jon Arryn. Lord Renly Baratheon si dirige verso nord per incontrare Re Robert durante il suo viaggio di ritorno dopo che Eddard accetta l’offerta, mentre Lord Stannis Baratheon torna a Roccia del Drago. Renly giostra nel Torneo del Primo Cavaliere, cavandosela egregiamente prima di perdere per mano di Sandor Clegane. Più tardi, quando Robert fa ritorno dalla caccia al cinghiale nel Bosco del Re, Renly chiede ad Eddard di sostenere la sua pretesa al Trono di Spade. Lord Stark scopre che i figli della regina Cersei, Joffrey, Myrcella, e Tommen Baratheon, non sono figli di Robert, ma frutto dell'incesto con il fratello gemello Jaime Lannister. Eddard sostiene che il successore di Robert debba essere Stannis. Dopo che Eddard gli rifiuta il suo sostegno, Renly e i 30 cavalieri sotto il suo comando, lasciano la capitale. Re Joffrey condanna Eddard a morte per alto tradimento.

Lo scontro dei re

Nonostante sia Stannis quello con le maggiori possibilità di ambire a sedere sul Trono di Spade, Renly convince le Terre della Tempesta e la casa Tyrell, insieme all’Altopiano, a sostenerlo, lasciando Stannis con una forza significativamente più piccola e proveniente soprattutto dalle Terre della Corona. Quando Renly viene ucciso al di sotto delle mura di Capo Tempesta senza lasciare eredi, Stannis si prepara a combattere la Guerra dei Cinque Re. La maggior parte delle casate fedeli a Capo Tempesta, così come molte di quelle dell’Altopiano, si uniscono a Stannis, che attacca senza successo Approdo del Re nella Battaglia delle Acque Nere. In seguito alla sconfitta, molte delle casate fedeli a Stannis, giurano fedeltà a Re Joffrey e al Trono di Spade.

Tempesta di spade

Edric Storm viene fatto fuggire da Roccia del Drago da Lord Davos Seaworth, per evitare che Melisandre, lo faccia bruciare vivo. La vedova di Renly, Margaery Tyrell, sposa re Joffrey Baratheon. Dopo la morte di Joffrey, è il giovanissimo Tommen Baratheon a salire sul Trono di Spade – titolo contestato da re Stannis. Eccezion fatta per alcune guarnigioni, Stannis si dirige con il resto delle sue forze verso la Barriera, dove salva i Guardiani della Notte dal Popolo Libero nella battaglia di Castello Nero.

Il banchetto dei corvi

La regina reggente Cersei Lannister comanda per suo figlio, re Tommen Baratheon. Cersei viene sostituita poi da Ser Kevan Lannister dopo che questa viene arrestata dal Culto dei Sette. Ser Loras Tyrell riesce a sottrarre Roccia del Drago alle guarnigioni di Stannis in un sanguinoso assalto.

La danza dei draghi

Dopo aver lasciato il Castello Nero, Stannis rimane a nord, libera Deepwood Motte, e marcia su Grande Inverno. Sua moglie, la regina Selyse Florent, e la sua erede e figlia Shireen Baratheon, viaggiano dal Castello Nero al Forte Orientale. Le truppe di Stannis a Capo Tempesta sono le sole rimaste a sud, ma sono minacciate da Aegon Targaryen e la Compagnia Dorata. Il reggente di Tommen, Kevan Lannister, viene ucciso ad Approdo del Re da Varys.

La Casa Baratheon alla fine del Terzo Secolo

I membri noti della Casa Baratheon durante il lasso temporale narrato nelle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco sono:

  • Re Robert I Baratheon, re degli Andali, del Rhoynar e dei Primi Uomini, Signore dei Sette Regni e Protettore del Reame, precedentemente Signore di Capo Tempesta. Ucciso da un cinghiale.
    • La regina Cersei Lannister, sua moglie.
      • Re Joffrey I, suo figlio maggiore ed erede, avvelenato durante la sua festa di matrimonio.
      • La principessa Myrcella Baratheon, sua figlia.
      • Re Tommen I, suo secondo figlio maschio ed erede. Re del Continente Occidentale.
      • Edric Storm, figlio bastardo avuto con Delena Florent e riconosciuto da Robert. Cresciuto a Capo Tempesta
  • Re Stannis I, autoproclamatosi re del Continente Occidentale, Signore di Roccia del Drago, di Capo Tempesta e delle Terre della Tempesta.
  • Re Renly I, autoproclamatosi re del Continente Occidentale, Signore di Capo Tempesta e delle Terre della Tempesta. Ucciso a Capo Tempesta da un’ombra evocata da Melisandre di Asshai, sacerdotessa rossa di R'hllor.
  • Ser Harbert, probabilmente un Baratheon. Prozio di Robert, Stannis, and Renly. Un tempo castellano di Capo Tempesta.

Altri personaggi legati alla famiglia

  • Ser Cortnay Penrose, castellano di Capo Tempesta. Ucciso da una delle ombre assassine di Melisandre.
  • Ser Colen di Greenpools, cavaliere che ha giurato fedeltà alla casa Baratheon.
  • Brella, che si occupa di Lord Renly nel suo periodo ad Approdo del Re. Più tardi viene messa al servizio di Tyrion Lannister.

Membri Storici

Case che hanno giurato fedeltà a Capo Tempesta

Albero Genealogico

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Ormund Baratheon
 
Rhaelle
Targaryen
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Steffon
 
Cassana
Estermont
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Varie
donne
 
Robert I
 
 
 
Cersei
Lannister
 
Renly I
 
Margaery
Tyrell
[6]
 
 
Stannis I
 
Selyse
Florent
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Mya
Stone
 
Gendry
 
Edric
Storm
 
 
 
Joffrey I
 
Margaery
Tyrell
[6]
 
Myrcella
 
Tommen I
 
Margaery
Tyrell
[6]
 
Shireen
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Barra
 
Bella
 
Gemelli
sconosciuti
 
Altri 9 figli



Fonti e Note

  1. Il gioco del trono, Capitolo 4, Eddard.
  2. 2,0 2,1 Il gioco del trono, Appendice.
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 3,4 La principessa e la regina
  4. Il Cavaliere Errante.
  5. 5,0 5,1 Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco, Aegon V.
  6. 6,0 6,1 Margaery Tyrell ha sposato prima Renly, poi Joffrey, infine Tommen.
Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti