Castel Granito

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Castel Granito
Casterly rock by tywinning-d71k1sv.jpg
Artwork by tywinning©

Collocazione

Terre dell’Ovest, Continente Occidentale

Governo

Casa Lannister

Religione

Culto dei Sette Dèi

Fondazione

Antecedente all’Età degli Eroi

Origini del nome

Casa Casterly


Castel Granito è la fortezza storica sede della Casa Lannister. Capitale delle Terre dell’Ovest, sovrasta il porto di Lannisport e il Mare del Tramonto.


Indice


Aspetto

La fortezza è scavata in una collina rocciosa e alle sue difese naturali si vanno ad aggiungere mura e alte strutture. I vari tunnel conducono a saloni e camere, ed ha un grande torrione sulla cima. E’ possibile che ci siano ancora miniere d’oro attive nella collina dove risiede la fortezza. [1] Tre delle stanze più importanti sono la Galleria Dorata, la Bocca del Leone e la Sala degli Eroi, dove sono sepolti i membri della famiglia morti con onore. Nelle caverne alla base di Castel Granito entra l’acqua del mare e si può udire il rumore delle onde che si infrangono sulle rocce, simili a un tuono. [2] Nel castello, c’è un posto chiamato Giardino di Pietra [3] all’interno del quale si trova un albero-diga dieci volte più grande di quello di Raventree Hall. [4]


Storia

Il castello non è mai caduto. La leggenda vuole che Castel Granito debba il suo nome alla famiglia che lo ha abitato durante l’Età degli Eroi, I Casterly, famiglia che si è poi estinta. I Lannister riconducono la loro discendenza a Lann l’Astuto, che ingannò i Casterly attirandoli fuori dal castello per poi farlo suo. [5] Dopo Harrenhal, Castel Granito è probabilmente la seconda roccaforte più grande del regno. [6] Quando Tyrion Lannister diventa un uomo a sedici anni, gli viene proibito di avventurarsi in un tour delle Città Libere come invece avevano fatto I suoi zii Gerion e Tygett. Lord Tywin Lannister gli affida invece il controllo delle cisterne e delle fogne di Castel Granito. [7]


Eventi Recenti

Il gioco del trono

Dopo aver sentito della cattura di suo figlio Tyrion da parte di Lady Catelyn Tully, Lord Tywin Lannister chiama a raccolta i vessilli a Castel granito, dando il via a quella che passerà alla storia come la Guerra dei Cinque Re.


Tempesta di spade

Tyrion chiede a suo padre, Tywin, di nominarlo Lord di Castel Granito, reclamandolo suo per diritto di nascita, ma gli viene malamente negato. Tyrion chiede a sua moglie Sansa Stark se le piacerebbe visitare Castel Granito, sostenendo di volerle mostrare dove lui e Jaime Lannister sono cresciuti, nel tentativo di tenerla lontana dagli abusi di suo nipote Joffrey Baratheon. Lei rimane impassibile e Tyrion lascia cadere l’offerta. Tywin Lannister, Lord di Castel Granito, viene ucciso ad Approdo del Re da suo figlio Tyrion. [8]


Il banchetto dei corvi

Ser Damion Lannister, un lontano cugino della famiglia, viene nominato castellano di Castel Granito dalla regina Cersei Lannister. [9]


Citazioni

Dicono che nel cuore di Castel Granito non ci sia altro che pietra.
Catelyn Tully[5]


I Lannister erano una famiglia antica, la loro genealogia risaliva fino a Lann l'Astuto, maestro d'inganni dell'Età degli eroi, il cui alone leggendario eguagliava senza dubbio quello di Brandon il Costruttore. Rispetto a Brandon, però, Lann era stato molto più amato da trovatori e cantastorie. Nelle loro can-zoni, con la sua astuzia come unica arma, Lann aveva espulso i Casterlys da Castel Granito servendosi di un trucco mirabolante e per fare diventare biondi i suoi capelli ricci aveva rubato la luce del sole.
Eddard Stark [10]



Note e Riferimenti


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti