Chataya

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Chataya
Chataya and Alayaya.jpg
Chataya e la figlia Alayaya © Amoka

Cultura

Isole dell'Estate

Libri

Il trono di spade – Menzionata
Lo scontro dei re – Apparizione
Tempesta di spade – Menzionata
Il banchetto dei corvi – Menzionata
La danza dei draghi - Menzionata

Chataya è una donna alta, con la pelle scura come ebano e gli occhi con le sfumature del legno di sandalo. Proviene dalle Isole dell'Estate. [1] La sua voce è come ambra liquida, ammorbidita dall'accento delle isole da cui proviene. È la proprietaria di un bordello molto costoso ad Approdo del Re, frequentato da nobili. Ha una figlia di nome Alayaya che lavora nel suo bordello. Il personaggio di Ros nella serie TV, nel suo ruolo di maîtresse, è ispirato a Chataya.


Indice

Eventi recenti

Il trono di spade

Una delle prostitute di Chataya ha avuto una figlia da re Robert Baratheon. [2]


Lo scontro dei re

Quando il nuovo Primo Cavaliere del Re Tyrion Lannister manda Allar Deem alla Barriera, Chataya gli è riconoscente. Lord Varys si rivolge a lei per aiutare Tyrion: la donna gli permette di usare la figlia Alayaya e il suo bordello come copertura per far visita a Shae in segreto. [1]


Citazioni di Chataya

Gli dei creano i nostri corpi e anche le nostre anime, non è forse così? Ci danno la voce, perché noi si possa venerarli con il canto. Ci danno le mani, perché noi si possa erigere loro i templi. Ci danno il desiderio, perché noi si possa goderne e in questo modo onorarli.
Chataya a Tyrion Lannister [1]



Citazioni su Chataya

"Donna attraente" riconobbe Tyrion osservandola allontanarsi. Ben di rado aveva visto una simile eleganza e una simile dignità in una puttana. Indubbiamente però, Chataya vedeva se stessa più come una sorta di sacerdotessa.
Tyrion Lannister [3]



Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti