Edmure Tully

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
House Tully.PNG
Edmure Tully
House Tully.PNG
Edmure Tully.jpg
Edmure Tully © Amoka

Alias

Titoli

Ser
Lord di Delta delle Acque (titolo ora assunto da Emmon Frey)

Affiliazione

Casa Tully

Cultura

Terre dei Fiumi

Nato

nel 273 CA

Coniuge

Roslin Frey

Libri

Il trono di spade – Apparizione
Lo scontro dei re – Apparizione
Tempesta di Spade – Apparizione
Il banchetto dei corvi – Apparizione
La danza dei draghi – Menzionato

Serie TV

Stagione 3

Interpretato da

Tobias Menzies

Edmure Tully è il figlio di lord Hoster Tully, erede della Casa Tully e di Delta delle Acque, signore delle Terre dei Fiumi. È il fratello minore di Catelyn e Lysa Tully. Nell’adattamento HBO è interpretato da Tobias Menzies.

Indice


Aspetto e carattere

Edmure ha i capelli ramati, come gran parte dei Tully, e una barba folta. È di statura media.[1]


Storia

Edmure è il terzogenito e unico figlio maschio di lord Hoster Tully e Minisa Whent, morta quando lui era molto piccolo. Da ragazzo è una testa calda, ma di buon cuore: ha un gruppo di amici che gli somigliano caratterialmente, tra cui Marq Piper. Il giovane Edmure si rompe un braccio cadendo da un olmo nel Parco degli dei di Delta delle Acque. [1] E’ solito cercare la compagnia delle donne e ha avuto numerose storie: una volta, dopo aver bevuto troppo, si trova impossibilitato a completare un rapporto. Un cantastorie, Tom di Settecorrenti, compone una canzone su di lui in cui menziona un “pesce floscio”, portando Edmure a sviluppare un odio generale nei confronti dei menestrelli. [2]

Eventi recenti

Il trono di spade

Allo scoppio della Guerra dei Cinque Re, Edmure assume il comando delle Terre dei Fiumi, dato che il padre Hoster Tully è ormai troppo malato. Quando viene a sapere che ser Jaime Lannister sta radunando l’esercito a Castel Granito, Edmure manda lord Vance e lord Piper a sorvegliare il passo della montagna.[3] Per rispondere alle razzie di ser Gregor Clegane, Edmure dispone le sue truppe lungo il confine delle terre dei fiumi[4], mentre lord Walder Frey non ha ancora risposto alla sua convocazione. [5] Edmure vuole vendicarsi degli uomini dell’occidente, ma lord Hoster decide di aspettare gli ordini di re Robert Baratheon. Il Primo Cavaliere del Re, lord Eddard Stark, manda un gruppo di soldati guidati da lord Beric Dondarrion per catturare Gregor e fermare le sue razzie. [4]

Dopo la morte di re Robert e l’ascesa al trono di Joffrey Baratheon, lord Tywin Lannister e il fratello, ser Kevan, sconfiggono le truppe di Edmure sparpagliate sul confine e Gregor tende un’imboscata a Beric. Il figlio di Tywin, Jaime, distrugge le forze di Vance e Piper alla Zanna Dorata e avanza verso Delta delle Acque, dove prende prigioniero Edmure di fronte alle mura del castello dopo avergli inflitto una cocente sconfitta. [6] [7]

Mentre Jaime continua l’assedio, il nipote di Edmure, Robb Stark, arriva a Delta delle Acque con il suo esercito del Nord. Robb attacca a sorpresa e distrugge i Lannister. Edmure viene salvato da lord Tytos Blackwood. [8] Durante il concilio di guerra a Delta delle Acque, i signori del Nord e delle Terre dei Fiumi proclamano Robb Re del Nord e Re del Tridente.[1]


Lo scontro dei re

Edmure convince re Robb Stark a dare il permesso ai signori delle Terre dei Fiumi di tornare ai loro castelli e difendere le loro terre. Quando Robb decide di guidare il suo esercito verso le Terre dell’Ovest, ordina a Edmure di tenere Delta delle Acque e difendere la retroguardia. Nonostante la scarsità di provviste nel castello, Edmure offre rifugio al popolino terrorizzato quando Tywin Lannister da alle fiamme e saccheggia le Terre dei Fiumi. Edmure ordina a lord Roose Bolton di unirsi a ser Helman Tallhart, che sta muovendosi verso sud dalle Torri Gemelle, e riconquistare Harrenhal, strappandola a Tywin Lannister. [9]

Edmure difende il guado della Forca Rossa dai Lannister durante un’aspra battaglia al Mulino di Pietra. Ser Gregor Clegane riesce ad attraversare subendo ingenti perdite, ma viene respinto quando Edmure manda in campo le riserve. [10] [11]


Tempesta di spade

Tobias Menzies nel ruolo di Edmure Tully

Re Robb Stark lascia le Terre dell’Ovest e torna a Delta delle Acque. Mentre elogia pubblicamente Edmure nella sala grande per la battaglia di Mulino di Pietra, il re e ser Brynden Tully lo rimproverano in privato poiché, nel difendere il guado, ha involontariamente mandato a monte i piani di Robb: il giovane re avrebbe voluto che Tywin superasse il fiume, così da rimanere intrappolato nelle Terre dell’Ovest tra la cavalleria degli Stark e quella dei Frey. Robb però non aveva rivelato i suoi piani ad Edmure che, respingendo e facendo ritardare l’esercito di Tywin, ha permesso che venisse raggiunto dai messaggeri di Ponte Amaro con notizie provenienti dal sud. Le informazioni permettono a Tywin di guidare l’esercito verso sud per aiutare i Tyrell e suo nipote, re Joffrey Baratheon, durante la Battaglia delle Acque Nere. [11]

Dopo la morte di lord Hoster Tully, Edmure diventa il nuovo lord di Delta delle Acque. Le sue frecce di fuoco non riescono a colpire la barca funeraria di Hoster ed è poi Brynden ad occuparsi del rito. [12]

Per fare ammenda dopo il suo errore strategico, Edmure acconsente a sposare una delle figlie di lord Walder Frey alle Torri Gemelle, dato che lord Walder è infuriato dopo che Robb ha rotto la promessa di matrimonio sposando Jeyne Westerling al posto di una delle sue figlie. [12] Edmure pensa che Walder gli offra una ragazza brutta o ritardata solo per fare uno smacco a lui e Robb, ma la sua futura sposa, Roslin, è in realtà bellissima. Poco dopo aver lasciato la sala per andare a consumare il matrimonio, i Frey e i Bolton attaccano gli ospiti. Quando Edmure si sveglia la mattina dopo, scopre che la sorella Catelyn e il nipote Robb sono stati assassinati insieme a numerosi altri alleati. Edmure viene tenuto prigioniero dal nuovo suocero, Walder Frey.


Il banchetto dei corvi

Con Edmure nelle loro mani, i Frey assediano Delta delle Acque che il castellano, ser Brynden Tully rifiuta di cedere. Nel tentativo di forzare Brynden, ser Ryman Frey fa costruire una forca e minaccia di impiccare Edmure se Delta delle Acque non si arrende. Ogni giorno Edmure deve rimanere in piedi accanto alla forca, ma Brynden è irremovibile e Ryman non passa mai ai fatti. L’assedio continua senza grandi cambiamenti, finché ser Jaime Lannister arriva e assume il comando dell’esercito.

Jaime rimanda Ryman alle Torri Gemelle e prende Edmure come suo prigioniero. Lo libera e gli offre un accordo: in qualità di lord di Delta delle Acque, Brynden è costretto a prendere ordini da Edmure. Se la fortezza si arrende, i difensori saranno disarmati ma liberi di andarsene, e lo stesso Edmure potrebbe vivere a Castel Granito come prigioniero, ma con tutti gli onori che spettano al suo lignaggio. Verrebbe raggiunto dalla moglie Roslin dopo il parto e il figlio riceverebbe un piccolo possedimento una volta raggiunta l’età adulta. Se Edmure non accettasse questo patto, Jaime ordinerà ai signori delle Terre dei Fiumi, precedenti alfieri di Delta delle Acque, di attaccare il castello, distruggerlo e uccidere tutti i difensori rimasti. Jaime gli dice anche che, se il figlio di Roselin nascesse in quel frangente, sarebbe stata sua premura mandato ad Edmure con una catapulta. Jaime lascia allora Edmure alla compagnia di Tom di Settecorrenti, il quale intona Le Piogge di Castamere. [13]

Edmure lascia gli assedianti ed entra a Delta delle Acque. Aspetta fino all’ultimo prima di annunciare la resa del castello, così da permettere a suo zio Brynden di fuggire. Dopo aver consegnato Delta delle Acque, Edmure viene mandato a occidente con una scorta armata perché inizi la sua vita da prigioniero della Casa Lannister. [14]

La danza dei draghi

Jaime Lannister dice a Tytos Blackwood che quando Roslin Frey avrà partorito, lei e il figlio saranno mandati a Castel Granito da Edmure. [15]


Famiglia

 
 
 
 
 
 
Sconosciuto
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
{Hoster
Tully}
 
{Minisa
Whent}
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Brynden Tully
"Il Pesce Nero"
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Catelyn
Tully
 
{Eddard "Ned"
Stark}
 
Edmure
Tully
 
Roslin Frey
 
Petyr
Baelish
 
{Lysa
Tully}
 
{Jon
Arryn}
 
Due figli
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
{Robb
Stark}
 
Sansa
Stark
 
Arya
Stark
 
Bran
Stark
 
Rickon
Stark
 
 
 
Robert
Arryn
 
 
 
 
 
 


Citazioni di Edmure

Catelyn: «Ma chi è tutta questa gente?»

Edmure: «La mia gente. E ha paura.»

Edmure a Catelyn Tully [9]


Io non ho mai voluto…mai, Robb! Devi permettermi di fare ammenda. Potrò guidare l'avanguardia nella prossima battaglia?
Edmure a Robb Stark [11]


Brynden: «Sono l'ultimo uomo dei Sette Regni che può dirti chi devi sposare, nipote. Però, tu avevi accennato al fare ammenda per la Battaglia dei Guadi, o sbaglio?»

Edmure: «Quello che avevo in mente era un ben diverso genere di ammenda. Che so, una singolar tenzone con lo Sterminatore di Re. Sette anni di pace quale fratello questuante. Nuotare nel Mare del Tramonto con le gambe legate. Che gli Estranei vi portino tutti quanti alla dannazione! E va bene: la sposo, quella donzella, la sposo! Per fare ammenda!»

Edmure a Brynden Tully [12]


Questo era il solarium di mio padre. Da qui lui governava le terre dei fiumi, saggiamente e abilmente. Gli piaceva sedere vicino a quella finestra. La luce è buona in quel punto, e ogni volta che alzava lo sguardo dal suo lavoro poteva vedere il fiume. Quando i suoi occhi erano stanchi, Cat leggeva per lui. Una volta, Ditocorto e io costruimmo un castello di ciocchi di legno, là, accanto alla porta. Non immagini quanto mi ripugni vedere te in questa stanza, Sterminatore di Re. Non sai il disprezzo che nutro nei tuoi confronti.».
Edmure a Jaime Lannister [14]


Citazioni su Edmure

Il fratello di sua moglie era giovane e più valoroso che saggio. Avrebbe tentato di tenere ogni pollice delle sue terre, di difendere ogni uomo, ogni donna e ogni bambino che lo chiamava "signore". E lord Tywin Lannister era abbastanza astuto da saperlo bene.
Riflessioni di Eddard Stark [4]


È colpa mia se quello sciocco di tuo fratello ha perso la battaglia prima ancora che noi potessimo muoverci? Mi hanno detto che lo Sterminatore di re è passato attraverso il suo esercito come un'ascia nel formaggio.
Walder Frey a Catelyn Tully [5]


Caro, dolce fratello. Solamente tu potevi ammassare tutte queste bocche inutili in un castello che presto potrebbe trovarsi sotto assedio. Catelyn era fin troppo consapevole di quanto tenero fosse il cuore di Edmure. Certe volte, pensava che il suo cervello fosse anche più tenero. Per questo, lo amava, certo. Eppure...
Riflessioni di Catelyn Tully [9]


Devi a sua maestà sentiti ringraziamenti per la sua sopportazione nei tuoi confronti. Ha recitato quella farsaccia da guitti nella sala grande solo per evitare di svergognarti di fronte alla tua gente. Fossi stato io al posto di re Robb, ti avrei fatto scorticare per la tua stupidità, invece che tessere le tue lodi per questa pazzia in cui ti sei lanciato sui guadi
Brynden Tully a Edmure [11]



Fonti e Note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti