Genna Lannister

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
House Lannister.png
Genna Lannister
544px-House Frey.png
Genna and Emmon.jpg
Genna Lannister and Emmon Frey art by kethryn

Titolo

Lady

Fedeltà

Casa Lannister
Casa Frey

Nascita

245 CA

Coniuge

Emmon Frey

Libri

Il Trono di Spade - menzionata Lo scontro dei re - menzionata Tempesta di Spade – menzionata Il banchetto dei corvi – apparizione


Genna Lannister è la figlia di Tytos Lannister. E’ sposata con Emmon Frey, da cui ha avuto quattro figli [1]. Sostiene che il padre dei quattro sia Emmon, e nessuno a Castel Granito ha il coraggio di negarlo, soprattutto suo marito. Genna è zia di Tyrion, Jaime e Cersei, e fa loro da figura materna dopo la scomparsa prematura della loro madre, Joanna Lannister. E’ una delle poche nella famiglia a riconoscere il talento politico e diplomatico di Tyrion

Indice

Aspetto e carattere

Molto bella in gioventù, ora Genna è descritta come grassa, con la faccia quadrata, ampia e liscia. Intelligente e scaltra, Genna da ordini a suo marito che considera un inetto, idea sostenuta anche da Jaime[2]. Ha una personalità talmente forte che la rende in grado di garantirsi un posto nel concilio di guerra di Jaime senza avere opposizioni, fatto non comune per una donna. [3].

Storia

Genna racconta a Jaime che suo padre accetta la proposta di Walder Frey di sposare il suo secondo figlio Emmon per debolezza. Suo fratello Tywin si oppone perché non lo considera un ottimo partito, e lei rimane per sempre grata al fratello per averla difesa. Sebbene Genna non sia soddisfatta del matrimonio, ha quattro figli dal marito e, nonostante molti dubitino che Emmon sia il padre, nessuno ha il coraggio di contraddirla. E’ una donna molto autoritaria e non si preoccupa di criticare e prendere in giro il marito in pubblico. [2]


Eventi Recenti

Tempesta di spade

Due dei figli di Genna sono uccisi durante la guerra. Il suo figlio più piccolo, Tion Frey, viene assassinato da Rikard Kastark nonostante il ragazzo sia disarmato e per giunta prigioniero[4] mentre Cleos Frey viene ucciso da alcuni banditi[5].

Il banchetto dei corvi

Dopo che la Casa Tully viene privata di ogni diritto, a Genna e suo marito viene dato il controllo da parte della corona delle Terre dei Fiumi. Dal momento però che Brynden Tully è ancora in possesso del suo castello, Delta delle Acque deve essergli sottratta con la forza. Durante l’assedio, Genna consiglia a Jaime di giustiziare Edmure Tully, il legittimo sovrano di Delta delle Acque, perché considera lui e il suo figlio ancora non nato una minaccia. Avrebbe preferito il controllo dei possedimenti di Casa Darry, in quanto la casata è ormai estinta mentre Casa Tully non lo è [2]. Quando, a colloquio con Jaime, rivela di sentirsi meno sicura con il fratello Tywin ormai morto, lui la rassicura dicendole che ha lasciato un figlio e lei risponde che è proprio questo a spaventarla di più. Quando Jaime le chiede perché, lei risponde così:

Jaime, tesoro, ti conosco fin da quando eri un poppante al seno di Joanna. Tu sorridi come Gerion e combatti come Tygett, e hai anche in te qualcosa di Kevan, altrimenti non porteresti il mantello bianco… ma è Tyrion il figlio di Tywin, non tu. Dissi la stessa cosa a tuo padre, gliela dissi in faccia, e lui per quasi un anno non mi rivolse la parola.
[2]


Una volta che Edmure si arrende, Genna e il marito prendono il controllo di Delta delle Acque con una guarnigione di trecento uomini.

Albero Genealogico

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Tytos
 
Jeyne Marbrand
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Tywin
 
Joanna
Lannister
 
Kevan
 
Dorna Swyft
 
Genna
 
Emmon Frey
 
Tygett
 
Darlessa Marbrand
 
Gerion
 
Briony
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Robert
Baratheon
 
Cersei
 
Jaime
 
 
Lancel
 
Martyn
 
 
Janei
 
 
 
 
Ermesande Hayford
 
Tyrek
 
 
 
 
 
Joy
Hill
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Casa Baratheon
 
 
 
Tyrion
 
Sansa
Stark
 
Willem
 
Discendenti
 
 


Note e Riferimenti

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti