Loras Tyrell

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Loras Tyrell COA.png
Loras Tyrell
Kingsguard.PNG
Loras Tyrell.jpg
di Amoka©

Alias

Il Cavaliere dei Fiori
Messer Margheritina

Titoli

Ser Lord Comandante della Guardia Arcobaleno

Affiliazione

Casa Tyrell
Guardia Reale
Guardia Arcobaleno

Cultura

Altopiano

Data di nascita

282 CA

Libri

Il trono di spade (Apparizione)
Lo scontro dei re (Apparizione)
Tempesta di spade (Apparizione)
Il banchetto dei corvi (Apparizione)
La danza dei draghi (Menzionato)

Serie TV

Stagione 1
Stagione 2
Stagione 3
Stagione 4

Interpretato da

Finn Jones

Ser Loras Tyrell è il terzogenito di Lord Mace Tyrell. Conosciuto come il Cavaliere dei Fiori, è un abile cavaliere e giostrante. Grazie ai successi riscossi nei tornei, l’aspetto affascinante e l’abilità nello sfoggiare le proprie doti, è considerato una figura illustre in tutte le corti dei Sette Regni. Il suo stemma personale è costituito da tre rose dorate (in quanto terzogenito) su uno sfondo verde. [1]

Indice


Aspetto e Carattere

Ser Loras Tyrell - di Michael Komarck ©

Ser Loras è di una bellezza fuori dal comune, con capelli castani lunghi e fluenti e occhi color dell’oro. Tyrion pensa tra sé e sé che Ser Loras sia bello, giovane ma già una leggenda, che la metà delle ragazze dei Sette Regni vorrebbe dividere il suo letto e tutti i ragazzi vorrebbero essere lui. [2] Nonostante la giovinezza e la corporatura snella, è un guerriero capace, in grado di usare spade, asce e mazze chiodate in modo letale. E’ amato dal popolino, soprattutto dalle donne. E’ cortese, ma allo stesso tempo ambisce alla gloria, e può quindi essere irascibile e impulsivo. Tyrion lo considera un ragazzo permaloso. [2] Anche Sansa Stark pensa che Loras sia bellissimo, con degli occhi meravigliosi e che sia agile e aggraziato; pensa che il bianco della Guardia Reale gli doni ancora di più del verde e dell’oro, i colori della Casa Tyrell. Ora, l’unica macchia di colore sulla sua uniforme è una spilla posta a fissargli la cappa: la rosa di Alto Giardino lavorata in morbido oro giallo, incastonata in un letto di delicate foglie di giada verde. La sua spada ha un’impugnatura in cuoio bianco e il pomello è una rosa in alabastro. [3]

Storia

Da ragazzo, Loras viene cresciuto a Capo Tempesta e fa da paggio e da scudiero a Lord Renly Baratheon. E’ probabilmente così che inizia la loro storia d’amore clandestina. Nonostante non sia di dominio pubblico, parecchi a corte sono a conoscenza della loro relazione proibita. [4] Durante i festeggiamenti per il matrimonio di Sansa, Ser Garlan Tyrell le chiede di ballare. La attira a sé e le bisbiglia all’orecchio che ha notato il modo in cui guarda Loras, che egli è bello e valoroso e che è caro a tutti loro, ma che Tyrion si rivelerà essere un marito migliore. Ciò suggerisce che egli e forse il resto della famiglia siano a conoscenza delle preferenze sessuali di Loras. È possibile in effetti, che lo siano da parecchio tempo.

Eventi Recenti

Il Trono di Spade

Renly e Loras - Sir-Heartsalot ©

Loras Tyrell partecipa al Torneo del Primo Cavaliere indossando un’armatura ornata di pietre preziose a forma di fiore e un mantello di rose intrecciate. Tra le sue vittorie ci sono quelle contro Ser Robar Royce e tre membri della Guardia Reale. Ad ogni vittoria, dona una rosa bianca ad una bella ragazza che si trova tra il pubblico. Successivamente, porge una rosa rossa a Sansa Stark, la figlia del Primo Cavaliere, che è sopraffatta dalla sua galanteria e s’invaghisce subito di lui. Nonostante sia considerato molto valoroso, durante lo scontro con Ser Gregor Clegane cavalca una cavalla in calore, fatto ritenuto da alcuni una tattica disonesta. Il grande stallone del cavaliere perde il controllo e lo disarciona, spingendo Gregor ad attaccare Loras. Dopo che Sandor Clegane arriva a salvarlo, Loras gli cede il suo posto nell’ultimo round. [5] Renly e Loras complottano in segreto per far sì che Re Robert si liberi della Regina Cersei in favore di Margaery, sorella di Loras. Renly si avvicina per parlare con Lord Stark e gli mostra un ritratto di Margaery sperando che la trovi somigliante alla sua defunta sorella Lyanna, ma egli la pensa diversamente. Quando Eddard Stark, seduto sul Trono di Spade agendo in vece di Re Robert, invia un gruppo di uomini guidati da Beric Dondarrion ad uccidere Gregor Clegane, Loras rimane deluso dal fatto di non essere stato scelto al posto di Beric. [6] Durante la crisi per la successione al trono che segue alla morte di Re Robert, Loras viene menzionato da Ditocorto come possibile alleato di Lord Stark contro Cersei, ma Ned decide che deve avere invece la lealtà della Guardia Cittadina. Quando Lord Stark rifiuta l’offerta di ausilio per la conquista del potere e Renly lascia Approdo del Re, Ser Loras si dirige a sud con lui e altri cinquanta seguaci. Varys sospetta che si stia dirigendo o a Capo Tempesta o ad Alto Giardino.

Lo scontro dei re

Quando Renly avanza la sua pretesa al Trono di Spade, Loras e il resto della Casa Tyrell appoggiano il suo diritto al trono e saldano il proprio supporto dando in sposa a Renly la sorella di Loras, Margaery, e nominando Lord Mace come Primo Cavaliere. Il suo esercito si raduna ad Alto Giardino e Renly mette Loras a capo della sua Guardia Arcobaleno, una versione appariscente della tradizionale Guardia Reale. I due continuano ad essere inseparabili anche dopo il matrimonio di Renly. Durante la sua marcia, Renly tiene un grande torneo a Ponte Amaro con 116 cavalieri. Loras perde nel duello finale contro Brienne di Tarth, alla quale viene conferito l’ultimo posto rimasto nella Guardia Arcobaleno. In seguito al fallimento della trattativa con il fratello Stannis, Renly affida a Loras il comando nella battaglia imminente, preferendolo a Randyll Tarly, Guyard Morrigen e molti altri candidati. Dopo l’assassinio di Renly, Loras perde la testa e uccide due membri della Guardia Arcobaleno che sono stati incaricati di proteggerlo la mattina stessa. Crede che Brienne di Tarth abbia commesso l’assassinio assieme a Catelyn Stark; non riesce però a catturarle. Loras torna a Ponte Amaro con la sua famiglia per valutare il corso d’azione dell’Altopiano; lì i Tyrell catturano i due cavalieri che Stannis ha mandato per reclutare la fanteria di Renly. Quando i Tyrell si uniscono alla causa dei Lannister contro Stannis, Loras combatte a fianco di suo fratello, Ser Garlan il Galante, che indossa l’armatura di Renly e, durante la Battaglia delle Acque Nere, impersona il re caduto (l’armatura di Renly è troppo grande perché possa stare a Loras). In seguito, Loras entra a far parte della Guardia Reale di Joffrey I.

Tempesta di spade

Loras Tyrell (Finn Jones) nella serie tv

Loras entra a far parte della Guardia Reale per volontà del padre (in realtà è Ditocorto che orchestra il tutto [7]), al fine di proteggere la sorella Margaery quando diventerà Regina. La nomina permette inoltre a Loras di evitare il matrimonio, una prospettiva resa complicata dalle sue inclinazioni sessuali e dal persistente dolore per la morte di Renly. Non impiega molto tempo ad essere benvoluto dai cittadini di Approdo del Re. Per curiosità, Tyrion gli chiede perché ha scelto di entrare nella Guardia Reale a soli diciassette anni; Ser Loras risponde:

Una volta che il sole è tramontato, nessuna candela può sostituirlo. [2]


Quando Ser Jaime Lannister, assente Lord Comandante della Guardia Reale, torna ad Approdo del Re, Loras riconosce Brienne tra i suoi compagni e si confronta immediatamente con lei riguardo alla morte di Renly. Su sua richiesta, Jaime fa arrestare Brienne. [8] Durante l’incontro della Guardia Reale nella Torre Bianca, Ser Loras attribuisce a Sansa Stark la colpa dell’avvelenamento di Joffrey. Dice a Ser Jaime che sua sorella stava bevendo dallo stesso calice di Joffrey e che Sansa era l’unica persona presente ad avere motivo di voler morta Margaery oltre al re; avvelenando il calice nuziale, sperava di ucciderli entrambi. Loras inoltre fa notare a Jaime: quale motivo avrebbe avuto di fuggire subito dopo l’accaduto se non fosse stata colpevole? [9] Dopo che gli altri membri della Guardia Reale lasciano la stanza, Jaime rimane da solo con il Cavaliere dei Fiori. Jaime lo osserva; nota che Loras ha la corporatura sottile come una spada, è snello e atletico. Indossa una tunica di lino bianca come la neve e brache di lana bianca, una cintura d'oro attorno alla vita e un fermaglio d'oro massiccio a forma di rosa gli chiude al collo il mantello di raffinata seta bianca. I suoi capelli sono una soffice cascata castana come i suoi occhi, accesi da un lampo d'insolenza. Jaime pensa tra sé e sé:

Pensa di essere a un torneo, e che sia appena stato annunciato il suo nome per il confronto alla lancia. [9]


Jaime fa delle domande a Loras e si rende conto che il Cavaliere dei Fiori è arrogante tanto quanto lo era lui da giovane. Gli chiede spiegazioni riguardo al presunto fantasma di Renly Baratheon che ha combattuto durante la Battaglia delle Acque Nere al comando dell’esercito di suo padre; Loras confessa che l’armatura di Renly è stata indossata da suo fratello Garlan. Non appena comincia a parlare di Renly, Loras perde tutta la sua arroganza e Jaime si ritrova a pensare:

Ha risposto con sincerità. È orgoglioso, temerario e pieno di boria, ma non è un bugiardo. Non ancora. [9]


Jaime allora discute con lui le circostanze relative alla morte di Renly e la condizione attuale di Brienne. Gli ordina di andare alla sua cella, farle le domande che desidera e ascoltare le risposte. Inoltre, gli ordina di giudicare Brienne in modo giusto, sul suo onore di cavaliere; Ser Loras accetta. [9] Loras mantiene una relazione stretta con sua sorella; ella suggerisce che addestri il giovane Re Tommen nell’arte dei cavalieri. La Regina Cersei rifiuta categoricamente, usando delle velate allusioni alla sua virilità come motivazione. Loras infine parla faccia a faccia con Brienne e si convince della sua innocenza in merito alla morte di Renly. [10]

Il banchetto dei corvi

Ser Loras veglia sul corpo di Lord Tywin Lannister con Ser Jaime Lannister. Jaime pensa tra sé e sé che il Cavaliere dei Fiori sia ancora un ragazzino, arrogante e vanitoso, ma che abbia le potenzialità per diventare grande, per compiere grandi atti degni del Libro Bianco. [11] Dice a Cersei che se fosse toccato a lui, non avrebbe scelto Loras, ma che il ragazzo se la caverà: una volta che indossata la cappa bianca della Guardia Reale, si cambia. Dopo aver lasciato il corteo funebre del padre, Jaime varca al trotto la porta del castello e trova due dozzine di cavalieri intente a disputare una quintana nel cortile esterno. Si ferma per un momento ad osservarli e nota che Ser Loras cavalca in modo impeccabile e maneggia la lancia come se fosse nato stringendone una in pugno. Si accorge che Loras mette la punta esattamente dove vuole e sembra avere il senso dell'equilibrio di un gatto. Riflettendo tra sé e sé, ammette che forse non è stato un caso che sia riuscito a disarcionarlo durante il torneo del Primo Cavaliere. Dopo l’invasione dell’Altopiano attraverso le Isole Scudo da parte degli uomini di ferro, Cersei approfitta dell’avventatezza di Loras per manipolarlo e spingerlo a gettarsi nell’impresa di porre velocemente fine all’Assedio di Roccia del Drago; spera così che nel tentativo di liberare la flotta di Paxter Redwyne per difendere l’Altopiano, egli possa mettere a repentaglio la propria vita. Loras lascia la città tra folle di spettatori adoranti, per la maggior parte donne. Si dice che la sua presunta vittoria sia stata inutilmente cruenta e, esattamente come sperava Cersei, viene riportato che durante la battaglia Loras sia rimasto orribilmente ferito da olio bollente. Le sue condizioni finora non sono state confermate.

La Danza dei Draghi

Ser Loras è a Roccia del Drago, si presume gravemente ferito. Secondo le ultime notizie che Cersei riceve, Loras è morente a causa delle ferite che si è procurato durante la presa del castello. Mace Tyrell dice a Ser Kevan che suo figlio ha raggiunto Roccia del Drago e non ha trovato neanche un granello d’oro, né una singola pietra preziosa, né il leggendario tesoro di Uova di Drago. [12]

Citazioni su Loras

Hai visto il ragazzo di Mace Tyrell? Il Cavaliere di fiori, lo chiamano. Quello è un figlio del quale ogni uomo sarebbe orgoglioso di essere il padre. All'ultimo torneo, ha sbattuto lo Sterminatore di re su quel suo culo dorato alla prima lancia. Avresti dovuto vedere la faccia di Cersei. Ho continuato a ridere fino a restare senza fiato. [13]


- Robert Baratheon

Ser Loras è talmente Tyrell da pisciare acqua di rose. Non gli si sarebbe mai dovuto concedere di indossare la cappa bianca. [4]


- Cersei Lannister

Sotto tutti i suoi fiori e le sue buone maniere, Loras Tyrell ha un carattere im-pulsivo quanto Jaime Lannister. Metti Joffrey, Margaery e Loras nello stesso calderone e avrai la ricetta per un altro sterminio di re. [7]


- Petyr Baelish

Famiglia

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Luthor
 
Olenna Redwyne
 
 
 
 
 
 
 
 
Gormon
 
 
 
 
 
 
Garth
 
 
 
 
 
 
 
Moryn
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Mace
 
Alerie Hightower
 
Janna
 
Jon Fossoway
 
Mina
 
Paxter Redwyne
 
Garse Flowers
 
Garrett Flowers
 
Luthor
 
Elyn Norridge
 
Leo "il Pigro"
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Garlan
 
Leonette Fossoway
 
 
Loras
 
Horas Redwyne
 
Hobber Redwyne
 
Desmera Redwyne
 
Theodore
 
Lia Serry
 
Olene
 
Leo Blackbar
 
Medwick
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Willas
 
Margaery
 
Renly Baratheon
 
Joffrey Baratheon
 
Tommen Baratheon
 
 
 
 
 
 
 
Elinor
 
Luthor
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Quentin
 
 
 
 
 
 
Normund
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Victor
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Olymer
 
Lysa Meadows
 
 
 
 
 
 
 
 
Jon Bulwer
 
Victaria
 
 
 
 
Leo
 
Alys Beesbury
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Raymund
 
 
Rickard
 
 
Megga
 
 
 
 
 
Alysanne Bulwer
 
Lyonel
 
Alla
 
Lucas
 
Lorent
 
Leona
 
 
 



Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti