Lunga Notte

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.

La lunga notte è il modo con cui gli abitanti del Continente Occidentale si riferiscono a un periodo durante il quale una terribile oscurità è calata sul mondo conosciuto. Avvenuta durante l'Età degli Eroi, circa 8000 anni prima della Guerra di Conquista, durante un inverno durato anni, la Lunga Notte è durata una generazione e ha portato paura, fame e morte.[1]


Indice

Nel Continente Occidentale

Secondo le leggende dell'Occidente, durante questa oscurità, una razza di esseri demoniaci, detti Estranei, emerge dall'estremo Nord del continente, dalle regioni polari dell'Eterno Inverno. Gli Estranei sono armati di spade di ghiaccio affilate come rasoi e riportano in vita i defunti, creando dei non-morti. I Figli della Foresta e i loro alleati, i Primi Uomini, combattono valorosamente contro i mostri, ma sono costretti a ritirarsi verso sud.[1]

Gli Estranei vengono finalmente respinti quando si scopre che le armi di ossidiana possono ucciderli.[2] Alcune leggende del Nord sostengono che l'Ultimo Eroe si sia rivolto ai Figli della Foresta per affrontare gli Estranei[3] e i primi confratelli dei Guardiani della Notte abbiano respinto i mostri nella Battaglia dell'Alba.[4]

Dopo la vittoria, sono state prese precauzioni per impedire che in futuro gli abitanti dei Sette Regni non sarebbero più stati presi alla sprovvista da un'altra invasione: Brandon il Costruttore erige la Barriera, un'imponente struttura di ghiaccio e pietra tenuti insieme da alcuni incantesimi che si estende per chilometri e chilometri, dalla Gola al Mare dei Brividi, e che separa i Sette Regni dall'estremo Nord. I Guardiani della Notte sono incaricati di proteggere la Barriera e affrontare le minacce che possono giungere dall'altra parte di essa.


Nel Continente Orientale

I Rhoynar

I rhoynar parlano di un'oscurità che ha ridotto il fiume della Rhoyne sino a farlo scomparire: le acque si sono congelate fino al punto in cui il fiume si congiunge con la Selhoru, uno dei suoi affluenti. Un eroe convince molti figli di Madre Rhoyne, tra cui alcune divinità minori come il Re Granchio e il Vecchio del Fiume, ad accantonare i loro litigi e unirsi per levare un canto segreto che riporta la luce del giorno.[3]


Yi Ti

Nel Compendio di Giada, Colloquo Votar riporta una bizzarra leggenda di Yi Ti, nella quale il sole nasconde il proprio volto alla terra per la durata di un'intera vita umana a causa della vergogna per qualcosa che nessuno è mai stato in grado di scoprire e che il disastro viene arginato solamente in virtù delle imprese di una donna con una coda di scimmia.[3]


Remoto Est

Nell'estremo oriente, tra cui a Yi Ti vi sono altre leggende riguardo la Lunga Notte, secondo le quali essa è stata iniziata dal Leone della Notte, che ha riversato la sua furia sul mondo a seguito del Tradimento di Sangue, quando la Vergine-di-Luce, disperata, volge le spalle al mondo.[5]

Un grande eroe, che ha nomi diversi in varie culture tra cui Hyrkoon l'Eroe, Azor Ahai, Yin Tar, Neferion ed Eldric Cacciatore di Ombre, si solleva per dare coraggio alla razza degli umani e, con una spada fiammeggiante Portatrice di Luce, la guida verso la vittoria, riportando la luce sulla terra.[5]

La leggenda di Azor Ahai si diffonde da Asshai in tutto il mondo e ha molta importanza soprattutto tra i seguaci di R'hllor.[3] Una profezia successiva sostiene che Azor Ahai rinascerà per guidare di nuovo la guerra contro gli Estranei, una profezia molto simile a quella del Principe che Fu Promesso.[6]


Citazioni

I trattati storici più antichi che abbiamo qui sono stati scritti quando gli andali invasero il continente occidentale. I Primi Uomini ci hanno lasciato solamente rune incise sulla pietra, per cui tutto quello che pensiamo di sapere sull'Età degli Eroi, sul Tempo dell'alba e sulla Lunga Notte si basa su resoconti scritti dai septon migliaia di anni dopo. Alla Cittadella, ci sono arcimaestri che mettono in dubbio tutto questo.
Samwell Tarly a Jon Snow[7]



Fonti e note

  1. 1,0 1,1 Il gioco del trono, Capitolo 24, Bran.
  2. Tempesta di spade, Capitolo 33, Samwell.
  3. 3,0 3,1 3,2 3,3 Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco,La lunga notte.
  4. Lo scontro dei re, Capitolo 21, Bran.
  5. 5,0 5,1 Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco, Yi Ti.
  6. A Game of Thrones RPG and Resource Book, Guardians of Order
  7. Il banchetto dei corvi, Capitolo 5, Samwell.


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti