Mare Stretto

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Il Mare Stretto (in azzurro) rispetto al Continente Occidentale e a quello Orientale

Il Mare Stretto è il mare che separa il Continente Occidentale da quello Orientale. E' un mare non molto vasto e piuttosto facile da attraversare, ma abbastanza largo da rendere difficili invasioni su larga scala e incursioni militari tra i Sette Regni e le Città Libere.

Il Mare Stretto può essere agitato d'autunno, date le tempeste stagionali piuttosto frequenti. In inverno, invece, le tempeste sono più forti, ma più rare.[1] Viene suggerito che un viaggio dalle Isole Scudo fino all'altro lato del Mare Stretto in autunno sia così pericoloso che due terzi della flotta potrebbero andare perduti nell'impresa.[2] Per questo motivo le galee mercantili di solito si fermano alle Stepstones durante l'attraversamento.



Geografia

Il Mare Stretto si collega al Mare dei Brividi a nord, al Mare di Dorne a sud, al Mare di Myrth a est e al Mare dell'Estate a ovest: le isole Stepstones lo separano proprio da questo mare.

Sono molte le regioni del Continente Occidentale bagnate dal Mare Stretto: da nord a sud si trovano la Valle di Arryn, le Terre della Corona, le Terre della Tempesta e la costa settentrionale di Dorne. Tra le baie e le insenature si trovano la Baia dei Granchi, la Baia delle Acque Nere e la Baia dei Naufragi. Isole come Tarth e Roccia del Drago sono nel Mare Stretto.

Per quanto riguarda il Continente Orientale invece, il Mare Stretto bagna tutta la costa occidentale, da nord a sud. Molte Città Libere sono affacciate su questa costa, ovvero Braavos, Pentos, Myr, Tyrosh e Lys.



Capitoli che si svolgono nel Mare Stretto


Fonti e note




Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti