Oberyn Martell

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
(Reindirizzamento da Oberyn)
462px-House Martell.PNG
Oberyn Martell
462px-House Martell.PNG
Oberyn Martell.jpg
Oberyn Martell by Amoka©

Alias

Vipera Rossa

Affiliazione

Casa Martell

Secondi Figli (in passato)

Razza

Dorniano del Sale

Cultura

Dorniana

Nato il

250 CA

Morto il

300 CA ad Approdo del Re

Libri

A Storm of Swords (appare)

A Feast for Crows (menzionato)

A Dance with Dragons (menzionato)

Interpretato da

Pedro Pascal

Serie TV

Stagione 4

Il principe Oberyn Nymeros Martell, conosciuto come la Vipera Rossa è il fratello minore di Doran Martell. Ha otto figlie bastarde, chiamate Serpi delle Sabbie. Le quattro serpi più giovani sono figlie della sua attuale concubina, Ellaria Sand. Alcune voci vogliono che Oberyn sia bisessuale. Il suo scudiero (e uno dei suoi probabili amanti) era Daemon Sand.

Indice


Aspetto e Carattere

Oberyn ha un viso scavato, saturnino dalle sopracciglia sottili arcuate su occhi neri viperei e un naso affilato. I suoi capelli sono di un nero lucente, interrotti da appena qualche filo argenteo e cominciano a recedere dalla sua fronte, formando un picco di vedova appuntito quanto il suo naso. [1] Oberyn è un uomo vigoroso e robusto, dallo spirito vivace e dalle parole pungenti. Studia alla Cittadella per un po’ e forgia alcuni anelli, si stanca però molto presto e lascia l’ordine. Viaggia tantissimo e fonda la sua compagnia mercenaria. Aveva una relazione molto stretta con sua sorella Elia, si dice infatti che fossero inseparabili da piccoli.

Storia

Gioventù

Oberyn Martell (Pedro Pascal) nella serie TV

Trascorre la sua giovinezza a Sandstone .[2] A sedici anni, Oberyn viene trovato a letto con la concubina di lord Edgar Yronwood e questi lo sfida a duello. Considerando la giovane età e l’alto lignaggio del principe, è un duello al primo sangue ed entrambi rimangono feriti. Le ferite di Lord Edgar Yornwood si infettano e l’uomo muore poco dopo. Iniziano a circolare voci circa il fatto che Oberyn avesse avvelenato la spada usata per il duello, ed è da quel momento che amici e parenti iniziano a chiamarlo “Vipera Rossa”. [1]. Poco dopo, per ristabilire la pace tra Casa Martell e Casa Yronwood Oberyn viene inviato a Vecchia Città e poi a Lys in esilio temporaneo (sebbene nei libri non venga usata la parola esilio) e Quentyn Martell viene inviato agli Yornwood affinché lo tengano in custodia. [3] Oberyn Martell viaggia a lungo nelle Città Libere, apprendendo l’arte degli avvelenatori e forse, secondo certe dicerie, anche arti più scure. Studia alla Cittadella riuscendo a forgiare sei anelli della catena di Maestro, ma si stanca. È soldato nelle Terre Contese al di là del Mare Stretto, cavalcando per un periodo nei ranghi dei Secondi Figli, una delle più celebri compagnie di ventura, prima di fondarne una propria. Si dice che fornichi sia con uomini che con donne, disseminando figlie bastarde a tutti gli angoli di Dorne. La sua progenie femminile viene chiamata “Le Serpi delle Sabbie”. [1] Tuttavia, Oberyn si occupa delle sue figlie, assumendosi le sue responsabilità e cerca attivamente di elevarle (cosa che poche volte accade quando si parla di figli bastardi). Insegna loro a difendersi e dà loro grandi libertà e indipendenza. Quando Oberyn è ancora giovane, l’allora Principessa di Dorne pensa combinare un matrimonio tra Oberyn o sua sorella Elia con uno o con entrambi i gemelli Lannister, figli di Tywin Lannister. Per questo motivo, si recano a Castel Granito dove incontrano Cersei, Jaime e Tyrion. Purtroppo, arrivano poco dopo la morte di lady Joanna Lannister e trovano quindi un Tywin completamente disinteressato che offre loro invece Tyrion Lannister, appena nato. La cosa viene vista come un insulto. Oberyn è direttamente responsabile di aver riacceso la vecchia faida tra i Martell e i Tyrell perché storpia accidentalmente Willas Tyrell in un torneo, sebbene quest’ultimo non nutra nessun risentimento per l’accaduto. 
Oberyn viene disarcionato dal principe Rhaegar Targaryen e da ser Barristan Selmy a Capo Tempesta durante due tornei differenti. [4][5]

Eventi che seguono la morte di Elia

Raffigurazione della battaglia tra Oberyn e La Montagna by Conor Campbell©
Oberyn Martell by Paul Phillips©

Oberyn è molto legato alla sorella Elia. A seguito del Saccheggio di Approdo del Re, quando viene a conoscenza del fatto che sua sorella è stata stuprata e poi uccisa da un cavaliere dei Lannister (Gregor Clegane), e che i due suoi figli sono stati uccisi da un altro cavaliere (Armory Lorch) anch’egli dei Lannister, tenta di schierarsi dalla parte di Viserys. Il nuovo Primo Cavaliere del Re, Jon Arryn, riesce a mantenere la pace ma, Oberyn ha da sempre dentro di sé un desiderio di vendetta. [1] Insieme con suo fratello Doran pianifica da anni la fine del regno di Robert Baratheon e con esso la distruzione di Casa Lannister. Oberyn si reca a Braavos quando Viserys Targaryen e Daenerys Targaryen si trovano sotto la protezione di Willem Darry e firma un patto segreto che promette a Viserys la mano di Arianne Martell in cambio dell’aiuto di Dorne nella rivendicazione del Trono.

Eventi Recenti

A Storm of Swords

Oberyn Martell by acazigot©
Oberyn combatte con Gregor Clegane by M.Luisa Giliberti©

Il principe Oberyn arriva ad Approdo del Re per reclamare il seggio del fratello Doran nel Concilio Ristretto e per ottenere giustizia per l’omicidio di sua sorella, così come concordato con Tyrion Lannister, al momento il facente funzione del Primo Cavaliere del Re.[1] Tuttavia, quando Tywin Lannister riassume la sua posizione, diventa chiaro che questi non vuole portare a compimento la promessa fatta da suo figlio al principe di Dorne. Tywin mente a Oberyn affermando che l’unico responsabile dei tre omicidi è in realtà Armory Lorch (L’uomo è in realtà colpevole solo dell’omicidio di Rhaenys Targaryen). [6]

Quando Tyrion viene accusato dell’omicidio di Joffrey, Oberyn è uno dei giudici che dovrà processarlo. Il giorno prima del verdetto, Oberyn si offre di essere il campione di Tyrion nel processo per singolar tenzone a patto che gli avesse rivelato i nomi dei veri colpevoli dell’omicidio di Elia e dei suoi due figli. Tyrion scagiona suo padre Tywin da ogni possibile coinvolgimento nella faccenda ma, dice a Oberyn che Armory Lorch è colpevole di avere ucciso Rhaenys, mentre conferma al principe che il vero assassino di Elia e suo figlio Aegon è in realtà Ser Gregor Clegane [7]. Al momento della conversazione, Oberyn è già a conoscenza del fatto che in un eventuale processo per singolar tenzone, Gregor Clegane sarebbe stato il suo avversario.

Sebbene sia notevolmente svantaggiato a livello fisico, Oberyn riesce a colpire diverse volte Clegane ferendolo ripetutamente. Mentre Oberyn prolunga la morte di Gregor cercando di strappargli un’ultima confessione, Clegane riesce a prendere il sopravvento, uccidendolo. [8] Tuttavia, Oberyn ottiene una vendetta postuma in quanto, avendo avvelenato la sua spada con un particolare tipo di veleno, lascia Clegane ad una morte lenta e agonizzante. [9]

Citazioni di Oberyn

Elia Martell, principessa di Dorne. Tu l’hai stuprata, l’hai assassinata, hai ucciso i suoi figli
Oberyn a Gregor Clegane durante il duello


Citazioni su Oberyn

Oberyn è sempre stato un mezzo folle. [6]
Tywin Lannister


Quell’uomo è un infame, e non solo per aver avvelenato la punta della sua spada. [10]
Jaime Lannister


Oberyn era una vipera in tutto e per tutto: letale, pericoloso, imprevedibile. Nessuno osava calpestarlo. [11]
Doran Martell


Famiglia

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Principessa di Dorne
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Lewyn
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Doran
 
Mellario di Norvos
 
Mors
 
Elia
 
Rhaegar Targaryen
 
Olyvar
 
Varie donne
 
Oberyn "la Vipera Rossa"
 
Ellaria Sand
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
ArianneQuentynTrystane
 
Rhaenys TargaryenAegon Targaryen
 
Obara SandNymeria SandTyene SandSarella Sand
 
Elia SandObella SandDorea SandLoreza Sand
 



Fonti e Note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti