Pyke (isola)

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Pyke
Pyke Shore HBO.jpg
Pyke nella serie tv

Posizione

Continente Occidentale, Isole di Ferro

Religione

Dio Abissale

Case principali

Greyjoy, Botley, Wynch

Centri principali

Lordsport, Iron Holt


Pyke è una delle isole più grandi dell'arcipelago delle Isole di Ferro, situato nel Golfo dell'Uomo di Ferro, a ovest del Continente Occidentale. Pyke si trova a est di Saltcliffe, a sudest di Grande Wyk e a sudovest di Harlaw. [1] Pyke si trova a un giorno di navigazione da Harlaw.

Sull'isola si trova l'omonimo castello, seggio della Casa Greyjoy e capitale regionale. Vicino al castello si trova il villaggio portuale di Lordsport, seggio della Casa Botley, l'unico approdo sicuro per chi vuole fermarsi sull'isola.[2] Il villaggio di Iron Holt, situato sull'altro lato dell'isola, è il seggio della Casa Wynch, un'altra casa potente di Pyke.


Indice

Storia

Durante la Ribellione dei Greyjoy, Pyke viene invasa dalle forze di re Robert Baratheon, Lordsport viene distrutta e il castello di Pyke assediato.


Eventi recenti

Lo scontro dei re

Theon Greyjoy salpa da Seagard e raggiunge Pyke.[2]


Il banchetto dei corvi

Dopo la morte di re Balon Greyjoy suo fratello Euron si proclama Re delle Isole di Ferro e si impossessa del castello di Pyke e del Trono del Mare. Quando lord Sawane Botley si rifiuta di riconoscerlo come suo sovrano, Euron lo fa annegare e dà parte dei suoi domini a lord Waldon Wynch di Iron Holt.[3]


Capitoli che si svolgono a Pyke


Fonti e note

  1. The Lands of Ice and Fire
  2. 2,0 2,1 Lo scontro dei re, Capitolo 11, Theon.
  3. Il banchetto dei corvi, Capitolo 11, La Figlia della Piovra.


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti