Selyse Florent

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
544px-House Florent.PNG
Selyse Florent
Stannis sigil coat.png
Selyse Florent by The Mico©.jpg
Selyse © The Mico

Alias

Luce del Nord

Titoli

Lady
Regina

Affiliazione

Casa Florent
Casa Baratheon di Roccia del Drago

Cultura

Altopiano

Coniuge

Stannis Baratheon

Libri

Il Trono di Spade – Menzionata
Lo scontro dei re – Appare
Tempesta di Spade– Appare
La Danza dei Draghi - Appare

Serie TV

Stagione 2 Stagione 3 Stagione 4 Stagione 5

Interpretato da

Sarah MacKeever (Stagione 2)
Tara Fitzgerald (Stagione 3, 4, 5)

Selyse Florent è la moglie di Stannis Baratheon ed è lady di Roccia del Drago. [1] È una fervente devota al culto di R'hllor e sostenitrice di Melisandre. Nella serie tv è stata interpretata da Sarah MacKeever durante un cameo nella Stagione 2: il ruolo di Selyse è poi stato affidato definitivamente a Tara Fitzgerald.

Indice


Aspetto e carattere

Selyse (Tara Fizgerald) nella serie tv

Selyse non è molto bella: è alta quando il marito, è magra e ha le caratteristiche orecchie larghe, comuni a molti altri membri della Casa Florent. Ha gli occhi pallidi, un naso a punta, un visibile accenno di peluria sul labbro superiore e la bocca dura, con una voce come uno scudiscio. [2]

È sposata a Stannis Baratheon, ma il loro è sempre stato un matrimonio senza amore e i due si sopportano a malapena. Hanno solo una figlia, Shireen, una bambina triste, sfigurata dal morbo grigio.


Storia

Selyse sposa Stannis intorno al 287 CA. [3] Durante il matrimonio, il fratello di Stannis, Robert Baratheon, prende la verginità di una delle cugine di Selyse, Delena Florent, sul letto preparato per i due novelli sposi. [4] Delena rimane incinta e dà alla luce Edric Storm: più avanti Selyse dirà al marito che non avranno mai figli perché il loro talamo è stato profanato. [5]. Stannis non ha mai amato la moglie. [6] I due raramente dormono insieme e nonostante sperino di avere un figlio maschio, hanno solo una figlia, Shireen. Qualche anno prima della Guerra dei Cinque Re, Varys informa il concilio ristretto del sovrano che Selyse ha accolto a Roccia del Drago un prete rosso. [6]


Eventi recenti

Lo scontro dei re

Quando Melisandre inizia a parteggiare per Stannis Baratheon, Selyse diventa subito la sua più fervida sostenitrice e si converte al culto di R'hllor, il Signore della Luce. Diventa regina dopo che il marito avanza la sua pretesa al trono. Gli uomini di Stannis che si convertono alla fede del Dio Rosso vengono chiamati gli uomini della regina in onore di Selyse. [4]

Quando Stannis parte alla volta di Capo Tempesta lascia Selyse e lo zio di lei, Axell Florent, a Roccia del Drago. [7] L’influenza di Selyse sul marito aumenta dopo la morte di Renly Baratheon e il conseguente passaggio della Casa Florent dalla parte di Stannis. Lord Alester Florent diventa primo cavaliere e ser Imry Florent, fratello di Selyse, capo della flotta. Le loro speranze però si infrangono a seguito della sconfitta di Stannis nella Battaglia delle Acque Nere. [8]


Tempesta di Spade

Dopo la sconfitta, Stannis torna a Roccia del Drago, si rinchiude nel Tamburo di Pietra e si rifiuta di parlare con chiunque. Spetta quindi a Selyse e ser Alester Florent sbrigare gli affari di corte durante l’isolamento auto-imposto del re. [9] Selyse cerca di aiutare Melisandre a convincere il marito a sacrificare il bastardo di Robert Baratheon, Edric Storm, a R'hllor: la morte del ragazzo avrebbe dovuto risvegliare la statua del drago di pietra nella fortezza, ma Davos Seaworth impedisce alla sacerdotessa di portare a compimento il piano e manda di nascosto Edric nelle Città Libere. [10] Davos ricorda invece che il vero nemico è al Nord, stando a quanto si legge in una lettera di Maestro Aemon dei Guardiani della Notte. Stannis si trova d’accordo con Davos e decide di partire alla volta della Barriera con la gran parte dei soldati rimastagli. Selyse e Shireen rimangono al Forte Orientale, mentre Stannis si dirige verso Castello Nero per respingere l’armata del Popolo Libero.


Il banchetto dei corvi

Selyse e la figlia sono ancora al Forte Orientale, mentre Stannis resta a Castello Nero.


La Danza dei Draghi

Selyse non è soddisfatta della sua sistemazione al Forte Orientale e il trattamento che il comandante della fortezza le riserva: la regina chiede quindi di potersi trasferire al Forte della Notte, già promesso a Stannis una volta terminate le riparazioni. Quando scopre che Forte della Notte è ancora inabitabile, Selyse si trasferisce a Castello Nero insieme a Shireen e il giullare della bambina, Macchia. Insieme a loro si spostano anche tutte le servette, le dame di compagnia e un manipolo di cinquanta uomini tra soldati, spade giurate e cavalieri. Le viene concessa la stanza reale nella Torre del Re. [11] Il lord comandante Jon Snow pensa che la corona a forma di fiamme che indossa la donna sia l’unica parte calda del carattere di Selyse.

Selyse combina il matrimonio delle tre figlie di Gerrick Sanguereale rispettivamente con ser Axell Florent, primo cavaliere di Stannis, e due cavalieri a lei fedeli, ser Brus Buckler e ser Malegron di Redpool. La regina sostiene che Gerrick sia il vero re dei Bruti, discendente diretto per linea maschile del loro grande sovrano, Raymun Barbarossa. Gerrick, però, discende dal fratello minore di Raymun e il titolo di re tra i Bruti non è comunque ereditario. Vuole anche dare in sposa Val a ser Patrek della Montagna del Re, ma la proposta viene rifiutata. [12]


Famiglia

 
 
 
 
 
 
 
 
Sconosciuto
 
Sconosciuto
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
{Alester}
 
Melara
Crane
 
Ser
Axell
 
 
 
 
 
 
 
{Ser
Ryam}
 
Rycherd
Crane
 
Rylene
 
 
Ser
Colin
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Alekyne
 
Melessa
 
Randyll
Tarly
 
Rhea
 
Leyton
Hightower
 
 
 
{Ser
Imry}
 
Ser Hosman
Norcross
 
Delena
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Samwell
Tarly
 
 
 
 
Stannis
Baratheon
 
Selyse
 
 
 
Alester
Norcross
 
Renly
Norcross
 
Edric
Storm
 
 
Maester
Omer
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Shireen
Baratheon
 
Ser
Erren
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Merrell


Citazioni di Selyse

Lasciateli morire.


Selyse sulla situazione disperata dei Bruti.


Citazioni su Selyse

Fa' silenzio, donna. Qui non sei a uno dei tuoi falò notturni.
Stannis Baratheon a Selyse [5]


E chi se non un giullare demente vorrebbe fornicare con Selyse Florent?
Petyr Baelish [6]



Fonti e Note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti