Xhondo Dhoru

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
(Reindirizzamento da Xhondo)
Xhondo

Cultura

Isole dell'Estate

Libri

Il banchetto dei corvi - compare

Xhondo è il comandante in seconda della ciurma della Vento di Cannella. Capisce e parla un po' di lingua comune.


Indice

Aspetto

Ha il classico aspetto degli abitati delle Isole dell'Estate ed è grande e grosso.[1]


Eventi recenti

Il banchetto dei corvi

A Braavos, Samwell Tarly affronta e picchia Daeron nel Porto Felice, dopo che il ragazzo gli annuncia la sua volontà di disertare i Guardiani della Notte e di abbandonare lui, Gilly e Maestro Aemon. Durante la rissa, Samwell viene scaraventato fuori dal locale e cade nel canale, dove quasi annega: viene salvato da Xhondo che gli dice che sa dove trovare i draghi, informazione che Samwell stava proprio cercando.[2]

Samwell, Gilly e Maestro Aemon partono alla volta di Vecchia Città a bordo della Vento di Cannella e Samwell dona la sua spada e il fodero a Xhondo per ricompensare il suo mantello di piume, rovinato quando l'uomo si è gettato in acqua per salvarlo. Xhondo commemora la morte di Maestro Aemon alla maniera delle Isole dell'Estate, bevendo e facendo l'amore, ed esorta Samwell a fare lo stesso.[2]

Giunti nello Stretto dei Sussurri, Xhondo si guarda intorno e capisce che di recente ci sono state delle battaglie nella zona e indica una nave lunga mezzo affondata con uno stendardo che né lui né Samwell riconoscono .[3]


Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti