Walter Whent

House Whent.png
Walter Whent
House Whent.png

Alias

Vecchio Lord Whent

Titolo

Lord di Harrenhal

Affiliazione

Casa Whent

Cultura

Terre dei Fiumi

Coniuge

Shella Whent

Libri

Il mondo del ghiaccio e del fuoco - menzionato
Tempesta di Spade - menzionato
La danza dei draghi – menzionato

Walter Whent è il capo della Casa Whent e il lord di Harrenhal durante il regno di Aerys II Targaryen.[1] Secondo fonti semiufficiali, è sposato con Shella Whent[2], anch'essa membro della Casa Whent.[3][4]


Aspetto e carattere

Lord Walter è ricco, ma ha le mani bucate.[5]


↑Vai a inizio sezione

Storia

Nel 281 CA, anno della falsa primavera, Walter organizza il grande Torneo di Harrenhal per onorare sua figlia.[6][1] Ser Barristan Selmy ricorda che quel torneo è stato annunciato da Walter poco dopo aver ricevuto la visita del fratello, ser Oswell Whent della Guardia Reale.[7] La figlia di Walter è Regina d'Amore e di Bellezza all'inizio del torneo e i suoi quattro fratelli, nonché suo zio Oswell, promettono di difendere la sua corona. Il torneo viene però vinto dal principe Rhaegar Targaryen, che nomina Lyanna Stark nuova regina d'amore e di bellezza.[5]

Ser Jorah Mormont sconfigge un lord Whent durante il Torneo di Lannisport nel 289 CA. Non si sa se si tratti di Walter o di uno dei suoi discendenti.[8]


↑Vai a inizio sezione

Eventi recenti

La danza dei draghi

Ser Barristan Selmy ricorda Walter come il "Vecchio lord Whent".[7]


↑Vai a inizio sezione

Fonti e note

  1. 1,0 1,1 Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco.
  2. Shella Whent entry In "So Spake Martin" si sostiene che Shella sia la madre di una "bella fanciulla" durante il Torneo di Harrenhal e quindi la sposa di Walter Whent.
  3. Il gioco del trono, Capitolo 28, Catelyn.
  4. Lo scontro dei re, Capitolo 47, Arya.
  5. 5,0 5,1 Tempesta di spade, Capitolo 42, Daenerys.
  6. Tempesta di spade, Capitolo 31, Jaime.
  7. 7,0 7,1 La danza dei draghi, Capitolo 67, Il Distruttore di Re (Barristan III).
  8. Lo scontro dei re, Capitolo 12, Daenerys.
↑Vai a inizio sezione

Ultima modifica il 23 feb 2016 alle 22:06