Alto re della Valle, delle Dita e delle Montagne della Luna

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.

Alto re della Valle, delle Dita e delle Montagne della Luna è il titolo detenuto da Robar II Royce, un re di Bronzo della Casa Royce, al momento di adunare in un unico esercito i Primi Uomini stanziati nella Valle vera e propria, nelle Dita e tra le Montagne della Luna. Robar comanda l'armata nell'attacco agli invasori Andali, i quali hanno oramai strappato tre quarti della Valle al dominio dei Primi Uomini.[1]

Le Case Redfort, Hunter, Belmore e Coldwater, clan e casate minori, passano dalla parte del re di Bronzo in cambio di patti matrimoniali, d'oro e di terre. Lord Hunter si schiera con Robar dopo esser stato da lui battuto in una gara di tiro con l'arco, sebbene si racconti che il re abbia barato. Robar conquista persino l'appoggio di Ursula Upcliff, una maga di Isola della Strega, e viene proclamato Alto re della Valle, delle Dita e delle Montagne della Luna.[1]

Re Robar sarà il primo ed unico a detenere il titolo, in quanto morirà combattendo nella Battaglia delle Sette Stelle. In seguito alla sua sconfitta, tutta la Valle passa sotto il controllo degli Arryn, che regnano come re della Montagna e della Valle.[1]


Pagine correlate


Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti