Balman Byrch

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
House Byrch.PNG
Balman Byrch
House Byrch.PNG

Titolo

Ser

Affiliazione

Casa Byrch

Cultura

Terre della Corona

Coniuge

Falyse Stokeworth

Morto

nel 300 CA a Stokeworth

Libri

Tempesta di spade - menzionato
Il banchetto dei corvi - compare
La danza dei draghi - menzionato

Ser Balman Byrch è un cavaliere della Casa Byrch e marito di Falyse Stokeworth.



Indice

Aspetto

Balman ha folti baffi biondi.[1] I suoi capelli biondi e mossi stanno lentamente lasciando posto alla calvizie e l'uomo sta inoltre ingrassando.[2]



Storia

In passato, Balman ottiene ottimi risultati nelle giostre dei tornei e, in gioventù, era considerato uno dei cavalieri più belli del regno.[2] Nonostante sia sposato con Falyse Stokeworth da più di dieci anni, la coppia non ha figli e alcune voci dicono che Balman tradisca la moglie, preferendo le fanciulle vergini.[3]


Eventi recenti

Il banchetto dei corvi

Ser Balman e la moglie Falyse assistono ai funerali di lord Tywin Lannister. Dopo la cerimonia, i due si fermano a parlare con la regina Cersei: Falyse le chiede il permesso di poter chiamare il figlio illegittimo della sorella Lollys "Tywin", in onore del defunto, ma la regina inorridisce all'idea e nega il permesso. Mentre Falyse rimane atterrita dalla reazione della sovrana, Balman dice di averle detto che non era il caso di scegliere un nome così nobile per un bastardo frutto di uno stupro di gruppo.[1]

Quando il bambino di Lollys nasce e viene chiamato Tyrion, su decisione di Bronn, Cersei si convince che il mercenario stia aiutando il Folletto in qualche modo e che quindi vada eliminato. La regina invita quindi Balman e Falyse a cena. Durante l'incontro, facendo leva sull'antica gloria di cui ser Balman va molto orgoglioso e sulla sua cavalleria, Cersei si fa passare come una donna terrorizzata dal mercenario e riesce a far promettere a Balman di provvedere all'eliminazione di Bronn.[2]

Tempo dopo, Falyse arriva improvvisamente alla Fortezza Rossa e racconta che il marito ha sfidato Bronn a duello, credendo che il mercenario difettasse dell'esperienza necessaria a combattere a cavallo. Bronn, invece, si è avvalso di un trucchetto ed è riuscito a sconfiggere e uccidere Balman, estorcendogli però prima una confessione e scoprendo che dietro a tutto c'era la regina Cersei. La sovrana, inferocita, pensa tra sé e sé che Balman è stato davvero uno stupido a sfidare Bronn.[4]


Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti