Barsena

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Barsena
Barsena Blackhair TheMico.jpg
by The Mico

Alias

Barsena la Mora

Cultura

Ghiscariana

Data di nascita

270 CA circa[1]

Data e luogo di morte

300 CA, Meereen

Libri

La danza dei draghi – Compare

Barsena la Mora è un’acclamata combattente delle fosse di Meereen.


Indice


Aspetto

Barsena è sulla trentina. Ha pelle scura ed è alta e slanciata. Quando combatte nelle fosse, si muove sinuosa come una pantera.[2]


Eventi recenti

La danza dei draghi

Insieme ai compagni combattenti Khrazz, Camarron del Conteggio, Goghor il Gigante, Gatto Maculato, Ithoke l’Impavido e Belaquo Spaccateste, Barsena accompagna Hizdahr zo Loraq al suo settimo incontro con Daenerys Targaryen. L'uomo cerca di ottenere la riapertura delle fosse da combattimento.[3]

Barsena è presente alla riapertura della Fossa di Daznak, l’evento che segue alle nozze di Daenerys e Hizdahr. La Regina dei Draghi avrebbe voluto vietare i combattimenti alle donne, ma Barsena ha insistito per prender parte agli scontri. Fronteggia un cinghiale armata di due lame anziché di una lancia, come sarebbe più consono. Barsena è molto abile e veloce, ma la bestia, che dà prova di grande scaltrezza e ferocia, la apre da una gamba all’inguine per poi ucciderla sventrandola. Poco dopo, Drogon plana sull’arena incenerendo sia il suo cadavere che il cinghiale, coi quali banchetta.[2]


Citazioni di Barsena

Tutti gli uomini devono morire e anche le donne... ma non tutti saranno ricordati.[3]
A Daenerys Targaryen



Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti