Battaglia alla Forca Rossa

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Battaglia alla Forca Rossa
Conflitto Danza dei Draghi
Data 130 CA
Luogo parte occidentale delle Terre dei Fiumi
Esito vittoria dei verdi
Combattenti
i verdi i neri
Comandanti
Lord Jason Lannister +
Forze
sconosciute sconosciute
Vittime
Lord Jason Lannister +

La Battaglia alla Forca Rossa è uno scontro armato che ha luogo nel 130 CA, durante la Danza dei Draghi, presso il guado della Forca Rossa, nella parte occidentale delle Terre dei Fiumi.[1][2][3]


Indice


Preludio

Lord Jason Lannister, schierato con i verdi di re Aegon II Targaryen, guida gli uomini dell’Ovest nell’attacco alle Terre dei Fiumi, ove si trovano molti sostenitori dei neri della regina Rhaenyra Targaryen.


La battaglia

L’esercito dell’Ovest incontra gli avversari presso il guado della Forca Rossa. I neri vengono sconfitti e gli uomini dell’Ovest possono così invadere le Terre dei Fiumi. Tuttavia, Lord Jason cade per mano di uno scudiero, Pate di Lungafoglia, da qui in poi noto come Ser Pate l’Ammazzaleoni.


Conseguenze

Capitanato da Ser Adrian Tarbeck e, successivamente, da Lord Lefford, l’esercito di Lord Jason prosegue la sua marcia nella parte occidentale delle Terre dei Fiumi, venendo però arrestato e sconfitto nella Battaglia sulla riva del Lago. Con Jason morto e Castel Granito in difficoltà, Lord Dalton Greyjoy, la Piovra Rossa, attacca gli uomini dell’Ovest. Lady Johanna Lannister, la vedova di Lord Jason, fa chiudere tutti gli accessi a Castel Granito, ma non riesce ad impedire che gli Uomini di Ferro saccheggino Lannisport e compino razzie lungo la costa.[3][2][4]


Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti