Benjicot Blackwood

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
HouseBlackwood.png
Benjicot Blackwood
HouseBlackwood.png

Alias

Ben Blackwood il Sanguinario

Titoli

Lord di Raventree Hall

Affiliazione

Casa Blackwood
I Neri
I Ragazzi

Cultura

Terre dei Fiumi

Data di nascita

119 CA[1]

Libri

Il mondo del ghiaccio e del fuoco – Menzionato
La principessa e la regina - Menzionato

Benjicot Blackwood, anche detto Ben Blackwood il Sanguinario, è il capo della Casa Blackwood ed il lord di Raventree Hall al tempo della Danza dei Draghi.[2]


Indice


Storia

Durante la guerra civile nota con il nome di Danza dei Draghi, Benjicot è schierato con i neri ed ha solamente undici anni quando prende parte alla Battaglia sulla Riva del Lago. L’Arcimaestro Gyldayn lo presenta come il "nuovo lord di Raventree", ma le circostanze in cui il giovane viene insignito del titolo restano ignote. Sebbene gli eserciti delle Terre dei Fiumi e del Nord sconfiggano gli uomini delle Terre dell’Ovest, Ben piange alla vista dei numerosissimi morti. Quando il principe Aemond Targaryen devasta le Terre dei Fiumi in sella a Vhagar, Ben chiede alla regina Rhaenyra Targaryen di proteggere i lord dei fiumi con i suoi draghi, ma ella rimane ad Approdo del Re.[2]

In seguito alla Seconda Battaglia di Tumbleton, Benjicot ordina a Billy Burley, uno dei suoi arcieri lunghi, di abbattere il drago Tessarion. Tre frecce si conficcano in un occhio della bestia, ponendo fine alla sua lunga agonia.[2] Più tardi, nella Battaglia della Strada del Re, i Ragazzi, guidati dal giovane Lord Kermit Tully, dall’ancora più giovane Ben e dalla zia di quest’ultimo, Aly Blackwood la Nera, assaltano l’armata dei verdi, capitanata da Lord Borros Baratheon. Ben sfonda un fianco dell’esercito, permettendo così agli arcieri di Aly di mietere vittime su vittime tra i cavalieri avversari. Dopo lo scontro, Benjicot viene ricordato come Ben il Sanguinario. [3]


Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti