Casa Bar Emmon

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Casa Bar Emmon di Punta Acuminata
BarEmmon.png

Stemma

cancellato argento su bianco, un pesce spada blu verticale curvato

Titoli

Lord di Punta Acuminata

Lord attuale

lord Duram Bar Emmon

Seggio

Punta Acuminata

Regione

Uncino di Massey, Terre della Corona

Alfieri di

Casa Baratheon di Roccia del Drago

Fondata da

Togarion Bar Emmon

La Casa Bar Emmon di Punta Acuminata è una casata nobile di Punta Acuminata, nelle Terre della Corona. I suoi membri sono alfieri della Casa Baratheon di Roccia del Drago. Il loro stendardo rappresenta un pesce spada blu che salta su sfondo cancellato bianco e argento.[1][2] Il loro motto è sconosciuto.


Indice

Storia

Togarion Bar Emmon è un signore della guerra andalo che fonda un piccolo regno a nord della Baia delle Acque Nere durante l'invasione andala, ma si scontra con la casata più potente della zona, i Darklyn di Duskendale. Togarion sposa la figlia di re Josua Massey di Stonedance, lui stesso un rivale del re della tempesta Qarlton II Durrandon, e i Bar Emmon abbandonano quindi la Baia delle Acque Nere per trasferirsi all'Uncino di Massey. Sebbene Qarlton sconfigga Josua, Togarion riesce a cacciare gli uomini della tempesta da Stonedance e costruisce Punta Acuminata, che diventa il nuovo seggio della Casa Bar Emmon, e costruisce un regno nella regione, usando il figlio di Josua come burattino. Gli uomini delle Terre della Tempesta però riconquistano infine l'Uncino di Massey.[3]

Prima della Guerra di Conquista i Bar Emmon erano alfieri della Casa Durrandon, i re della tempesta di Capo Tempesta, ma avevano legami ben più stretti con la Casa Targaryen della vicina Roccia del Drago. Quando Aegon Targaryen dà il via all'invasione del Continente Occidentale, la Casa Bar Emmon si allea con lui e non con il suo lord supremo, re Argilac l'Arrogante. Con la creazione delle Terre della Corona, al termine della guerra, i Bar Emmon diventano alfieri di Roccia del Drago e non della Casa Baratheon di Capo Tempesta, che sostituisce i Durrandon.[4]

Lord Bar Emmon fa parte del Concilio Nero della regina Rhaenyra Targaryen durante la Danza dei Draghi.[5]


Eventi recenti

Lo scontro dei re

Stannis Baratheon si lamenta che gli alfieri fedeli a Roccia del Drago, tra cui i Bar Emmon, sono deboli.[6] Davos Seaworth vede lord Duram diventare grigio in volto durante il rogo del tempio a Roccia del Drago.[7]

L'unico contributo della Casa Bar Emmon alla flotta di Stannis è la Pesce Spada.[8]


Tempesta di spade

A Castello Nero è esposto lo stendardo dei Bar Emmon dopo l'arrivo di Stannis Baratheon.[1]


Membri della casata alla fine del terzo secolo

I Bar Emmon noti vissuti nel periodo narrato ne Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco sono:


Membri storici


Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti