Casa Blount

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Casa Blount
House Blount.PNG

Stemma

due porcospini neri separati da una banda rossa obliqua su sfondo verde

Regione

Terre della Corona

Alfieri di

Casa Baratheon di Approdo del Re

La Casa Blount è una casata nobile delle Terre della Corona il cui stemma rappresenta due porcospini neri separati da una banda rossa obliqua su sfondo verde.[1][2] Motto e seggio sono sconosciuti.


Indice

Storia

Un membro della Casa Blount è presente al Torneo di Harrenhal, dove un suo scudiero partecipa al pestaggio di Howland Reed.[3] Il cavaliere viene poi sconfitto dal Cavaliere dell'Albero Sorridente, che gli intima di insegnare al suo scudiero cos'è l'onore.[2]




Eventi recenti

Il gioco del trono

Ser Boros Blount, cavaliere della Guardia Reale, accompagna re Robert Baratheon a Grande Inverno.[4]


Lo scontro dei re

Ser Boros Blount viene arrestato da Jacelyn Bywater a Rosby e gli viene tolto il mantello della Guardia Reale.[5]


Tempesta di spade

Lord Tywin Lannister reintegra ser Boros Blount nella Guardia Reale per sostituire o Sandor Clegane (fuggito) o ser Mandor Moore (morto nella Battaglia delle Acque Nere).[6] Durante il processo contro Tyrion Lannister, Boros racconta che il Folletto ha picchiato re Joffrey Baratheon dopo la Sommossa di Approdo del Re e che l'ha inoltre minacciato di morte.[7]

Ser Jaime Lannister affida a ser Boros il ruolo di assaggiatore ufficiale di re Tommen Baratheon.[8]


Il banchetto dei corvi

Ser Boros Blount continua a servire come assaggiatore del re.[9]


Membri della casata alla fine del terzo secolo

I Blount noti vissuti nel periodo narrato ne Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco sono:


Membri storici


Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti