Casa Buckwell

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Casa Buckwell degli Antlers
House Buckwell.PNG

Stemma

due corna di cervo dorate su vaiato d'argento e di blu

Motto

Orgoglio e obiettivo

Titoli

Lord degli Antlers

Seggio

Antlers

Regione

Terre della Corona

Alfieri di

Casa Baratheon di Approdo del Re

La Casa Buckwell degli Antlers è una casata nobile delle Terre della Corona i cui membri sono alfieri diretti del Trono di Spade. Secondo fonti semiufficiali, il suo stemma rappresenta due corna di cervo dorate su vaiato d'argento e di blu.[1] e il loro motto è "Orgoglio e obiettivo"[2]


Indice

Storia

Durante la Ribellione di Robert Baratheon, la Casa Buckwell ha combattuto al fianco dei Targaryen.


Eventi recenti

Lo scontro dei re

Ser Jarmen Buckwell è al comando degli esploratori durante la Grande Escursione dei Guardiani della Notte nei territori oltre la Barriera.[3]


Tempesta di Spade

Ser Jarmen Buckwell non è presente al Pugno dei Primi Uomini quando avviene la battaglia ed è uno dei pochi sopravvissuti che riescono a tornare a Castello Nero.[4]


La danza dei draghi

Non è chiaro se ser Jarmen Buckwell sopravviva ai successivi scontri tra i Guardiani della Notte e i bruti. Jon Snow pensa però agli uomini validi che i Guardiani hanno perso, includendo anche Jarmen[5], che quindi è possibile sia morto nella Battaglia di Castello Nero o nella Battaglia del Ponte dei Teschi.


Membri della casata alla fine del terzo secolo

I Buckwell noti vissuti nel periodo narrato ne Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco sono:


Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti