Casa Bywater

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Casa Bywater
Bywater.PNG

Stemma

Cancellato blu su bianco alla fascia alzata di blu con tre pesci argento

Regione

Terre della Corona

Alfieri di

Casa Baratheon di Approdo del Re

La Casa Bywater è una casata nobile delle Terre della Corona. Secondo fonti semiufficiali, il suo stemma rappresenta un cancellato blu su bianco alla fascia alzata di blu con tre pesci argento.[1] Motto e seggio sono sconosciuti.


Indice

Storia

Durante la Ribellione dei Greyjoy, Jacelyn Bywater, un membro di una branca minore della casata, prende parte all'Assedio di Pyke, dove perde la mano. Re Robert Baratheon lo ricompensa con il cavalierato per le sue gesta e Jacelyn, da quel momento, porta sempre una mano di ferro al posto di quella che ha perso.[2]


Eventi recenti

Lo scontro dei re

Ser Jacelyn Bywater, capitano della Porta del Fango, viene nominato comandante della Guardia Cittadina di Approdo del Re in sostituzione di Janos Slynt, esiliato alla Barriera.[2] Su ordine di Tyrion Lannister, ser Jacelyn prende in custodia il principe Tommen Baratheon e arresta ser Boros Blount a Rosby. Come ricompensa, riceve il titolo di lord.[3]

Lord Jacelyn viene ucciso dai suoi stessi uomini in fuga nella Battaglia delle Acque Nere.[4]


Membri della casata alla fine del terzo secolo

I Bywater noti vissuti nel periodo narrato ne Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco sono:


Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti