Casa Caswell

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Casa Caswell di Ponte Amaro
House Caswell.png

Stemma

Centauro dorato con arco su sfondo bianco

Titolo

Lord di Ponte Amaro
Difensore dei Guadi

Lord attuale

Lord Lorent Caswell

Seggio

Ponte Amaro

Regione

Altopiano

Alfieri di

Casa Tyrell di Alto Giardino

La Casa Caswell di Ponte Amaro è una casata nobile dell'Altopiano i cui membri sono alfieri della Casa Tyrell di Alto Giardino. Il seggio della casata, Ponte Amaro, si trova nel punto in cui la Strada delle Rose incontra il fiume Mander.[1] Lo stendardo rappresenta un centauro dorato con arco su sfondo bianco.[2][3] Oltre al titolo di lord di Ponte Amaro, i Caswell detengono anche il titolo di "difensore dei guadi".[4]


Indice

Storia

Orbert Caswell ha servito come Lord Comandante dei Guardiani della Notte.[5]

Durante la Danza dei Draghi, Tom Flowers, il bastardo di Ponte Amaro, è uno dei comandanti durante la Battaglia di Vino di Miele e viene bruciato vivo dal drago Tessarion quando il principe Daeron Targaryen si unisce alla battaglia.[6]

La Casa Caswell combatte per i Targaryen durante la Ribellione dei Blackfyre. Ser Kyle sostiene di aver salvato la vita a lord Armond Caswell durante la ribellione. Lord Joffrey Caswell, figlio di Armond, affronta ser Kyle nel Torneo di Bianchemura, disarcionandolo alla prima giostra.[4]

Lord Cleyton Caswell è uno dei pretendenti che desiderano la mano di lady Rohanne Webber.[2]

Il figlio del vecchio Lord Caswell, ser Lorent, si appropria di una spada che il fabbro di Ponte Amaro ha forgiato per il figlio, Rolly. Il ragazzo, furibondo, picchia selvaggiamente Lorent, rompendogli numerose ossa, per poi fuggire in esilio e unirsi alla Compagnia Dorata.[7]


Eventi recenti

Lo scontro dei re

Lord Lorent Caswell è un nobile giovane e magro. Segue il suo signore, lord Mace Tyrell, nel dichiarare il suo sostegno alla causa di re Renly Baratheon allo scoppio della Guerra dei Cinque Re. L'esercito di Renly si accampa sotto le mura di Ponte Amaro, dove lady Catelyn Tully incontra il re e scopre che il suo esercito è impegnato in tornei e banchetti.[1] In seguito alla morte di Renly a Capo Tempesta, lord Caswell si rinchiude nel suo castello e decide di non allearsi più con nessuno.[8]


Il banchetto dei corvi

Mentre vaga alla ricerca di Sansa Stark, Brienne di Tarth incontra due guardie con i colori della Casa Caswell a Maidenpool. Ciò significa che i Caswell hanno nuovamente seguito la volontà dei Tyrell e si sono schierati dalla parte di re Joffrey prima e di re Tommen poi.[9]


Casa Caswell alla fine del terzo secolo

I Caswell conosciuti durante l'arco di tempo narrato ne Le cronache del ghiaccio e del fuoco sono:


Membri storici


Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti