Casa Farwynd di Luce Solitaria

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Casa Farwynd di Luce Solitaria
Farwynd.png

Stemma

Fascia nera ondulata e arancione con semiguse rossa che sale dalla fascia nera sormontata da una nave lunga che naviga verso sinistra

Lord attuale

Lord Gylbert Farwynd

Erede

Ser Gyles Farwynd

Regione

Isole di Ferro

Seggio

Luce Solitaria

Alfieri di

Casa Greyjoy di Pyke

La Casa Farwynd di Luce Solitaria è una casata nobile delle Isole di Ferro, e una branca cadetta della Casa Farwynd. Il suo seggio è si trova sull'isola di Luce Solitaria, situata a otto giorni di navigazione da Grande Wyk. Il suo stemma è diviso in due fasce: sotto il mare nero con le onde increspate e una nave lunga nera, che naviga davanti al sole che tramonta, rosso e arancione.[1][2] Il motto è sconosciuto.

Alcuni sostengono che i Farwynd di Luce Solitaria siano dei metamorfi in grado di assumere le sembianze di leoni marini, trichechi e squali balena maculati.[1]


Indice

Eventi recenti

Il banchetto dei corvi

Lord Gylbert Farwynd presenta il suo nome all'Acclamazione di Re, con i suoi tre figli come campioni. Promette di guidare gli uomini di ferro verso le terre oltre il Mare del Tramonto, dove ogni uomo sarebbe potuto essere re e ogni donna regina. I suoi doni però sono poveri e le sue sono parole di un pazzo, così la sua pretesa al trono viene presto ignorata.[1]


Membri della casata al termine del terzo secolo

I Farwynd di Luce Solitaria conosciuti che vivono durante l'arco temporale narrato ne Le cronache del ghiaccio e del fuoco sono:


Fonti e note

  1. 1,0 1,1 1,2 Il banchetto dei corvi, Capitolo 19, The Drowned Man.
  2. The Citadel. Heraldry: Houses in the Iron Islands


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti