Casa Flint di Capo della Vedova

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Casa Flint di Capo della Vedova
Flint Widows Watch.png

Stemma

Di blu, seminato di creste spumose bianche al capo ondulato d'oro con due occhi dall'iride blu e la pupilla nera

Motto

Sempre vigili

Lord attuale

Lyessa Flint

Regione

Nord

Seggio

Capo della Vedova

Alfieri di

Casa Bolton di Forte Terrore

Branche cadette

Casa Flint di Dito della Silice
Casa Flint delle Montagne

La Casa Flint di Capo della Vedova è una nobile casata del Nord e, probabilmente, la più potente branca della Casa Flint.[1] Sebbene i Flint delle Montagne sostengano di essere la branca più antica[2], una fonte semiufficiale dichiara che i Flint di Capo della Vedova siano la branca principale della casata, che include i Flint delle Montagne e i Flint di Dito della Silice.[3]

Sempre secondo fonti semiufficiali, lo stemma è blu con un seminato di creste spumose bianche al capo ondulato d'oro con due occhi dall'iride blu e la pupilla nera. Il loro motto è "Sempre vigili".[4][5]


Indice

Storia

Si crede che il Re della Notte dei Guardiani della Notte possa essere stato un Flint, tra le tante possibilità.[6] Il lord comandante Rodrik Flint è considerato uno dei peggiori nella storia della confraternita perché ha cercato di diventare Re oltre la Barriera.[7] Una delle oscure leggende sul Forte della Notte riguarda lo stupro e l'assassinio della giovane e coraggiosa Danny Flint.[8]

Un ramo cadetto dei Flint ha dominato la Tana del Lupo per un secolo dopo l'estinzione della Casa Greystark.[9]


Eventi recenti

Il trono di spade

Dopo la chiamata degli alfieri da parte di Robb Stark, maestro Luwin spiega che, mentre alcune casate si sono radunate a Città dell'Inverno (come i Karstark, gli Hornwood, i Bolton e gli Umber), altre lo aspettano lungo la Strada del Re: tra queste vi sono i Reed, i Ryswell, i Dustin, lord Manderly e lord Flint. Poiché la Casa Flint di Capo della Vedova è governata da lady Lyessa Flint, è possibile che maestro Luwin parli del lord di Dito della Silice.

Robin Flint fa parte della Guardia Personale di Robb Stark che cavalca al fianco del Giovane Lupo. Insieme a ser Wendel Manderly, Robin è tra i più anziani del gruppo.[10]


Lo scontro dei re

Sembra che i Flint abbiano legami di parentela con gli Hornwood attraverso la linea femminile, sebbene ne Lo scontro dei re non si specifichi di quale branca dei Flint si parli.

I Flint di Capo della Vedova si scusano per non aver partecipato alla Festa del Raccolto a Grande Inverno poiché lady Lyessa Flint è agli ultimi stadi della gravidanza e a Capo della Vedova è in corso un'epidemia.[11] Robin Flint accompagna Catelyn Tully a sud per incontrare Renly e Stannis Baratheon.[12]

Quando Theon Greyjoy osserva gli stendardi che si preparano ad attaccare Grande Inverno ne vede alcuni della Casa Flint, comunque meno delle altre case presenti.


Tempesta di spade

Robin Flint comanda la retroguardia dell’esercito di re Robb Stark in marcia alla volta delle Torri Gemelle per il matrimonio di lord Edmure Tully. È una delle guardie di Robb durante le Nozze Rosse, dove viene pugnalato a morte da un gruppo di Frey.[13]

Maestro Aemon manda un corvo a Capo della Vedova chiedendo aiuto per difendere Castello Nero dai bruti. [7]


La danza dei draghi

La flotta di Salladhor Saan viene avvistata dai Flint di Capo della Vedova.[14]

I Flint di Dito della Vedova prendono ordini da lord Wyman Manderly di Porto Bianco.[9]


Membri della casata al termine del terzo secolo

I Flint di Dito della Vedova conosciuti che vivono durante l'arco temporale narrato ne Le cronache del ghiaccio e del fuoco sono:

Con legami di parentela sconosciuti al ramo principale:


Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti