Casa Harroway

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Casa Harroway di Harrenhal
Harroway.png

Stemma

Due sezioni separate obliquamente da fiamme nere e arancio, un castello con colori invertiti

Titolo

Lord di Harrenhal

Lord attuale

estinti

Regione

Terre dei Fiumi

Seggio

Harrenhal

Estinzione

nel 44 CA

Alfieri di

Casa Tully di Delta delle Acque

La Casa Harroway di Harrenhal è una casata nobile ormai estinta originaria di Harrenhal, nelle Terre dei Fiumi. Secondo fonti semiufficiali, il suo stendardo è diviso in due parti con fiamme nere e arancio e un castello dai colori invertiti.[1] Il motto è sconosciuto. La Città di Lord Harroway deve il suo nome a un lord appartenuto a questa casata.[2]


Indice

Storia

La Casa Harroway è la terza casata nobile a dominare su Harrenhal, ricevendo titolo e dominio in seguito all'estinzione della Casa Qoherys. Gli Harroway si sono schierati con re Maegor I Targaryen durante la Battaglia presso l'Occhio degli Dèi.[3] Alys Harroway è stata una delle mogli di Maegor il Crudele, mentre suo padre, lord Lucas Harroway, ha ricoperto il ruolo di Primo Cavaliere del sovrano.[3]

Gli Harroway si estinguono nel 44 CA, quando Alys partorisce una mostruosità nata morta e re Maegor viene convinto da lady Tyanna che la causa di tale tragedia sia l'infedeltà della moglie. Il re fa quindi condannare a morte tutti gli Harroway.[4]

In seguito all'estinzione degli Harroway, Harrenhal passa alla Casa Towers.[5]


Eventi recenti

Tempesta di spade

Sandor Clegane e Arya Stark visitano la Città di Lord Harroway e scoprono che è stata allagata dalle acque in piena del Tridente.[2]


Il banchetto dei corvi

Petyr Baelish adduce la storia della Casa Harroway a prova della maledizione che colpisce chiunque reclami Harrenhal come sua proprietà.[6]


Membri storici


Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti