Casa Hunt

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Casa Hunt
Hunt.png

Stemma

un cervo legato a testa in giù su una fascia orizzontale in tanné su sfondo bianco

Regione

Altopiano

Alfieri di

Casa Tarly

La Casa Hunt è una casata nobile dell'Altopiano. Il loro stemma rappresenta un cervo marrone legato a testa in giù su un'asta orizzontale stagliata su sfondo bianco.[1][2] Il motto è sconosciuto.


Indice

Eventi recenti

Lo scontro dei re

In qualità di uno dei più fedeli alfieri di lord Randyll Tarly, ser Hyle Hunt risponde alla chiamata alle armi della Casa Tyrell per conto di re Renly Baratheon e arriva ad Alto Giardino.[3]


Il banchetto dei corvi

Ser Hyle Hunt incontra Brienne di Tarth alle porte di Maidenpool, dove è d'istanza.[4] La segue fino ai Sussurri[5] e la accompagna poi nelle Terre dei Fiumi, fermandosi a Isola Silenziosa, Padelle Salate[6] e infine alla Locanda dell'Incrocio. Offre a Brienne di sposarlo, ma la donna lo rifiuta.[7] Insieme ai suoi compagni di viaggio, ser Hyle viene catturato dalla Fratellanza senza Vessilli e picchiato brutalmente, per poi essere condannato a morte per impiccagione.[8]

Nel frattempo, ser Alyn Hunt sta dando la caccia a dei fuorilegge nella zona di Maidenpool.[3]


Casa Hunt alla fine del terzo secolo

Gli Hunt conosciuti durante l'arco di tempo narrato ne Le cronache del ghiaccio e del fuoco sono:


Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti