Casa Jordayne

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Casa Jordayne del Tor
JordayneCoA.png
'

Stemma

Una piuma dorata su scacchi verde chiaro e verde scuro

Motto

Let it be Written (Che sia Scritto)

Seggio

Il Tor

Lord attuale

Lord Trebor Jordayne

Regione

Dorne

Titolo

Lord del Tor

Erede

Myria Jordayne

Fedele a

Casa Martell

Casa Jordayne del Tor è una delle maggiori casate nobili di Dorne. Il loro seggio, Il Tor, si trova sulle coste meridionali del Mare di Dorne.

Il loro stemma è una piuma dorata su uno sfondo a scacchi verde chiaro e verde scuro.[1][2] Il loro motto non è menzionato nei libri, ma secondo una fonte semiufficiale potrebbe essere “Che sia Scritto”.[3][4]

Indice

Eventi Recenti

A Storm of Swords (Tempesta di spade, I fiumi della guerra, Il portale delle tenebre)

Myria Jordayne fa parte del gruppo di nobili che accompagna Oberyn Martell ad Approdo del Re.

A Feast for Crows (Il dominio della regina, L’ombra della profezia)

Doran Martell spiega a sua figlia Arianne che Ser Balon Swann è stato trattenuto a Tor per presenziare a dei tornei che Lady Jordayne ha organizzato in suo onore.

Casa Jordayne alla fine del terzo secolo

I Jordayne conosciuti durante il periodo degli eventi narrati nelle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco sono:

Dietro le quinte

George R. R. Martin ha dichiarato che la casa è un omaggio a Robert Jordan. “Trebor” è infatti "Robert" al contrario, mentre “Jordayne” è molto simile a “Jordan”; inoltre “Tor” viene da Tor Books che è l’editore di Jordan più famoso.

Fonti e Note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti