Casa Thorne

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Casa Thorne
Thorne.png

Stemma

Mazzafrusto bianco su sfondo rosso con bordo raggiante nero

Regione

Terre della Corona

Alfieri di

Casa Baratheon di Approdo del Re

La Casa Thorne è una casata nobile delle Terre della Corona i cui membri sono alfieri della Casa Baratheon di Approdo del Re. Secondo fonti semiufficiali, il loro stemma rappresenta un mazzafrusto bianco su sfondo rosso con bordo raggiante nero..[1] Motto e seggio sono sconosciuti.


Indice

Storia

Ser Rickard Thorne è un cavaliere della Guardia Reale durante il regno di Viserys I Targaryen e di Aegon II Targaryen.[2]

Ser Alliser Thorne si trova sui parapetti di Approdo del Re quando lord Tywin Lannister saccheggia la città al termine della Ribellione di Robert Baratheon. In quanto difensore della città, lord Tywin gli concede la possibilità di scegliere tra la condanna a morte ed entrare nei Guardiani della Notte, ser Alliser sceglie di prendere il nero.[3]


Eventi recenti

Il gioco del trono

Ser Alliser Thorne è maestro d'armi a Castello Nero.[3] Viene sostituito da ser Endrew Tarth quando il lord comandante Jeor Mormont lo manda ad Approdo del Re con la mano di un non-morto per ottenere più aiuto per i Guardiani della Notte e avvertire il Trono di Spade della minaccia incombente.[4]


Tempesta di spade

Ser Alliser Thorne torna alla Barriera con lord Janos Slynt. Durante l'elezione del nuovo Lord Comandante dei Guardiani della Notte, Alliser si propone: arriva sesto il primo giorno, ma già nel secondo perde voti e decide quindi di ritirarsi per sostenere Janos, anche se poi i votanti scelgono Jon Snow.[5]


La danza dei draghi

Il lord comandante Jon Snow manda ser Alliser Thorne in esplorazione nei territori Oltre la Barriera con Dywen.[6]


Membri della casata alla fine del terzo secolo

I Thorne noti vissuti nel periodo narrato ne Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco sono:


Membri storici


Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti