Castello Nuovo

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Castello Nuovo
White Harbor by cabepfir.jpg
by cabepfir

Posizione

Porto Bianco (Nord), Continente Occidentale

Governo

Casa Manderly

Tipo di governo

Lord feudale

Luoghi notevoli

Corte del Tritone

Culto osservato

Culto dei Sette Dèi

Castello Nuovo è la sede della Casa Manderly. Si trova nel Nord, nella città di Porto Bianco. Ser Marlon Manderly è il capitano della guarnigione, mentre il maestro che attualmente vi serve è Theomore.[1] Anche chiamato Fortezza Nuova, l'edificio ricorda la dimora in cui i Manderly abitavano quand'erano ancora nell'Altopiano: Dunstonbury.[2]


Indice


Storia

Un migliaio d'anni prima della Guerra di Conquista, i Manderly ricevono la Tana del Lupo in dono dagli Stark, con il compito di difendere la foce del Coltello Bianco. In seguito, mentre fa edificare la città di Porto Bianco tutt'attorno, la casata si fa costruire una nuova sede, più accogliente dell'antica e tetra Tana del Lupo, che viene così adibita a carcere.[3]


Aspetto e struttura

Castello Nuovo è un imponente, bianco edificio costruito in cima ad una collina che domina l'intera città. Dalle sue torri svettano i vessilli con il tritone della Casa Manderly. Un'ampia scalinata in pietra bianca che si stacca dalla Tana del Lupo conduce fin sulla sommità del colle. Dall'altura, si ha una buona visuale che abbraccia l'intero centro portuale.[3]

La Corte del Tritone è la grande sala del castello in cui i Manderly tengono udienze e ricevimenti. Le camere da letto sono sontuosamente arredate.[1][4] Le guardie indossano mantelli di lana verdazzurra e reggono tridenti d'argento anziché le usuali picche. La dimora è decorata con arazzi sbiaditi, conchiglie spezzate, polene di legno e spade coperte di ruggine, memoria di vittorie passate.[1] Un passaggio segreto situato al di sotto della Sala del Tritone e in corrispondenza della grande scalinata bianca permette di passare inosservati da Castello Nuovo alla Tana del Lupo.[4]


Eventi recenti

La danza dei draghi

Lord Davos Seaworth si reca a Castello Nuovo per cercare di trarre i Manderly dalla parte di re Stannis Baratheon. Nella Corte del Tritone, Lord Wyman Manderly respiunge la proposta dell'emissario, confinandolo nelle celle della Tana del Lupo con una condanna a morte.[1] Più tardi, Robett Glover libera Davos e gli chiede di seguirlo attraverso i tunnel sotterranei dell'edificio, che collegano la costruzione a Castello Nuovo. Mentre il resto della famiglia è intento a festeggiare il ritorno di Wylis Manderly, Lord Wyman incontra Davos in una stanza che si trova esattamente al di sotto della Corte del Tritone. Qui, rivela al Cavaliere delle Cipolle che la sua segregazione è stata una farsa per raggirare i Frey e i Bolton, che tenevano prigioniero Wylis in cambio di sottomissione al Trono di Spade. Il lord affida dunque a Davos l'incarico di ritrovare il piccolo Rickon Stark.[4]


Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti