Cavaliere Sorridente

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
(Reindirizzamento da Cavaliere sorridente)
Cavaliere Sorridente
424px-Smiling Knight TheMico.jpg
Il Cavaliere Sorridente by TheMico

Affiliazione

Fratellanza del Bosco del Re

Libri

Tempesta di spade - menzionato
Il banchetto dei corvi - menzionato

Il Cavaliere Sorridente è un famigerato fuorilegge della Fratellanza del Bosco del Re. Si dice fosse pazzo e anche uno spadaccino letale.


Storia

Ser Jaime Lannister ricorda che il Cavaliere Sorridente era il Gregor Clegane della sua generazione, in termini di uomini che ambivano a sconfiggerlo.[1] Non si sa di preciso quando, ma il Cavaliere Sorridente uccide ser Victor Tyrell, cugino di lord Mace Tyrell.

Il Cavaliere viene poi ucciso durante uno scontro con la Guardia Reale. Durante il combattimento, Jaime Lannister ha l'occasione di affrontarlo brevemente e di trattenerlo, ma lo scontro decisivo è quello con ser Arthur Dayne, durato molto più a lungo, al termine del quale la spada del Cavaliere Sorridente si rompe. Ser Arthur si ferma per permettergli di prendere una spada nuova, cosa che il fuorilegge fa, dicendo però che lui vuole la spada del suo avversario, la celebre Alba, al che ser Arthur risponde che l'avrà. Durante la seconda parte del combattimento, però, ser Arthur ha la meglio e uccide il Cavaliere Sorridente.[2]


Citazioni sul Cavaliere Sorridente

Il Cavaliere Sorridente era pazzo, un miscuglio di crudeltà e cavalleria, ma non conosceva il significato della paura.
Pensieri di Jaime Lannister[2]


La Montagna della mia gioventù. Grosso la metà, ma due volte più pazzo.
Pensieri di Jaime Lannister[1]



Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti