Coppieri di Daenerys Targaryen

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.

I coppieri di Daenerys Targaryen sono i giovani protetti/ostaggi della Regina dei Draghi a Meereen.


Indice


Eventi recenti

La danza dei draghi

Nella speranza di scoraggiare i Figli dell'Arpia dal commettere altri omicidi, la regina Daenerys Targaryen prende in ostaggio un bambino da ognuna delle nobili famiglie meereenesi di dubbia lealtà. I fanciulli vivono a corte, dove servono in qualità di coppieri della regina. Dato che i massacri non cessano, Skahaz mo Kandaq sollecita Daenerys ad uccidere un ostaggio per ogni vittima dei Figli dell'Arpia. Dany, che si è affezionata ai suoi piccoli coppieri, si rifiuta di seguire il consiglio del Testarasata. Dopo che la regina è scomparsa in groppa a Drogon, Ser Barristan Selmy assume il controllo della città in vece della sovrana scomparsa e, al pari di quest'ultima, vieta che ai bambini venga fatto alcun male.[1][2]


I coppieri di Daenerys


Fonti e note

  1. La danza dei draghi, Capitolo 23, Daenerys.
  2. La danza dei draghi, Capitolo 67, Il Distruttore di Re (Barristan III).
Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti