Craster

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Craster
Craster.jpg
Craster © Amoka

Cultura

Popolo Libero

Morto

nel 299 CA al Castello di Craster

Libri

Lo scontro dei re– Apparizione
Tempesta di Spade – Apparizione
Il banchetto dei corvi – Menzionato
La danza dei draghi – Menzionato

Serie TV

Stagione 2 Stagione 3

Interpretato da

Robert Pugh

Craster è un uomo del Popolo Libero e padrone dell'omonimo Castello, situato nelle terre Oltre la Barriera. Nonostante la sua reputazione riprovevole, è considerato un amico dei Guardiani della Notte. Nella serie tv è interpretato da Robert Pugh


Indice

Aspetto e carattere

Craster (Robert Pugh) nella serie tv

Una volta uomo dall'aspetto possente, ora Craster è negli ultimi anni di vita: i suoi capelli stanno diventando da grigi a bianchi, e un naso piatto e una bocca pendula gli danno un aspetto crudele. Ha perso un orecchio a causa del freddo.[1]

Craster è uno dei pochi bruti non apertamente ostili nei confronti dei Guardiani della Notte. Anche se è piuttosto comprensivo nei confronti dei Guardiani e offre protezione agli esploratori che viaggiano a nord della Barriera, viene considerato un alleato non molto gradito a causa delle relazioni incestuose con le sue mogli-figlie e il sospetto che sia uno sterminatore di parenti, dato che sacrifica i suoi figli maschi.[1]


Storia

Il padre di Craster era un uomo dei Guardiani della Notte, mentre la madre era una donna del Popolo Libero del villaggio di Whitetree. L'uomo abbandona la donna poco dopo il concepimento e quando lei cerca di portare il bambino a Castello Nero i confratelli la cacciata via. Il nome del padre di Craster non viene mai rivelato.[2]

Craster ha un castello nell'estremo nord, dove vive insieme alle sue diciannove mogli, molte delle quali sono anche sue figlie, tra cui Gilly, Dyah, Ferny e Nella. Sacrifica qualunque figlio maschio le donne mettano al mondo.


Eventi recenti

Lo scontro dei re

Craster accetta, seppur con qualche riserva, di ospitare i Guardiani della Notte nel suo castello per una notte durante la Grande escursione nelle terre Oltre la Barriera. Fornisce al lord comandante Jeor Mormont delle informazioni riguardo la posizione di Mance Rayder e aggiunge inoltre di non aver visto Benjen Stark da tre anni. Gli viene offerta una scorta per accompagnarlo a sud della Barriera, ma rifiuta di lasciare la sua casa.[1]


Tempesta di spade

A seguito della Battaglia del Pugno dei Primi Uomini, Craster permette ai sopravvissuti dell'attacco di pernottare al suo castello. Questa volta alcuni confratelli, che si sono già ammutinati, credono che Craster stia nascondendo del cibo e ostacolando gli aiuti. Durante il banchetto di arrivederci organizzato dal padrone di casa scoppia una rivolta nella quale sia Craster che Jeor Mormont rimangono uccisi. Craster viene ucciso da Dirk.[3]



Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti