Daario Naharis

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Daario Naharis
Daario Naharis.jpg
Daario by Amoka©

Affiliazione

Corvi della Tempesta
Daenerys Targaryen

Cultura

Tyrosh

Libri

Tempesta di spade - Appare
Il banchetto dei corvi - Menzionato
La danza dei draghi - Appare

Serie TV

Stagione 3 Stagione 4

Interpretato da

Ed Skerin (Stagione 3)
Michiel Huisman (Stagione 4)

Daario Naharis è un comandante della compagnia di mercenari detti Corvi della Tempesta. Ne diviene in seguito capitano, dopo aver ucciso gli altri due comandanti. E’ di Tyrosh. [1]

Indice


Aspetto

Daario tiene la sua barba tinta di blu tagliata a tre cuspidi, ha gli occhi azzurri e i capelli ricci, anch’essi tinti di blu. I suoi baffi sono dorati e ha un grande naso ricurvo, è snello e ha la pelle liscia. Ha un dente d’oro ed è solito vestire in maniera molto elegante e con abiti di colori accesi. Possiede un Arakh Dothraki che porta sul fianco sinistro e uno stiletto di Myr sul fianco destro. Entrambe le impugnature sono in oro e vedono scolpite due donne nude e lascive. [1] Daario è un guerriero molto abile e come ogni mercenario è volubile, brutale e spesso sleale. E' anche facilmente irritabile e spericolato. Nonostante i suoi difetti,sembra avere tuttavia una sincera ammirazione per Daenerys Targaryen.


Eventi Recenti

Tempesta di spade

Daario fa parte dei Corvi della Tempesta quando questi stipulano un contratto con Yunkai per difenderla dall’armata di Daenerys Targaryen. E' uno dei capitani che partecipa all’incontro con Daenerys, nel quale la giovane offre oro e bottini di guerra nel caso in cui i Corvi della Tempesta decidessero di passare dalla sua parte. La proposta viene respinta da uno dei capitani, Prendahl na Ghezn. Tuttavia, essendo i Corvi della Tempesta una compagnia di uomini liberi, la proposta di rompere il contratto con Yunkai viene messa in discussione da ognuno dei membri presenti. Mentre il dibattito continua nell'accampamento, Daario conquistato da Daenerys, uccide Prendahl e l’altro suo capitano Sallor il Baldo conducendo i Corvi della Tempesta dalla parte della regina[1]


La danza dei draghi

Daenerys, manda Daario come ambasciatore a Lhazar con il compito di convincerli a riaprire la trattativa di commercio con Meereen [2]. Al suo ritorno, lui e la regina diventano amanti. Le suggerisce inoltre diverse proposte su come mantenere la pace nella città, come per esempio accettare la proposta di matrimonio di Hizdahr zo Loraq e far si che, al banchetto nuziale, i suoi mercenari sterminino tutti i nobili di Meeren la cui fedeltà sembra dubbia. Questo piano, simile a quello delle Nozze Rosse, indigna Daenerys la quale si rifiuta di portarlo avanti. Daario diventa molto irrequieto [3] dopo che Dany sposa Hizdahr e lascia la corte. Egli con Jhogo, l’ammiraglio Groleo e molti altri vengono dati in ostaggio a Yunkai come garanzia di pace. Quando Daenerys sparisce cavalcando il suo drago [4] e Yunkai rifiuta di rilasciare gli ostaggi fin quando gli altri due draghi e Groleo non verranno uccisi , Daario rimane prigioniero e il comando dei Corvi della Tempesta passa al Vedovo e Jokin.


Citazioni di Daario

Daario (Michiel Huisman) nella serie TV
Per me, un giorno è non vissuto appieno a meno che non abbia amato una donna, ucciso un nemico e gustato un ottimo pasto...[1]

.

Tua è la mia spada. Tua è la mia vita. Tuo è il mio amore. Il mio sangue, il mio corpo, le mie canzoni, tutto quanto tu possiedi. Io vivrò e morirò al tuo comando, mia regina![1]
Daario a Daenerys Targaryen

.

Mi fido di tutti i miei uomini. Ma solo fino alla distanza di uno sputo.[2]


Meglio macellaio che carne macellata. Tutti i re sono macellai. Le regine sono forse tanto diverse?[2]
Daario a Daenerys Targaryen


Daenerys: …ti vantavi di aver avuto cento donne.

Daario: Cento? Ti ho mentito, dolce regina. Ne ho avute mille. Ma nessuna di loro era un drago.[3]

Daario a Daenerys Targaryen

.


Daenerys:E adesso dove vai?

Daario: In giro per la tua città. A bermi un barile o due, e a cercare una lite, è da un po' che non ammazzo qualcuno. Chissà, potrei anche andare alla ricerca del tuo promesso sposo.[4]

Daario a Daenerys Targaryen

.

Citazioni su Daario

L'amore di Daenerys per Daario è un veleno. Più lento di quello sparso sulle locuste, ma altrettanto letale.[5]
Ser Barristan Selmy

.

La regina è innamorata di lui. Ser Barristan glielo aveva letto negli occhi quando lo guardava, lo aveva sentito nella sua voce quando parlava di lui.[5]
Ser Barristan Selmy

.

Fonti e Note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 Tempesta di spade, Capitolo 42, Daenerys.
  2. 2,0 2,1 2,2 La danza dei draghi, Capitolo 2, Daenerys.
  3. 3,0 3,1 La danza dei draghi, Capitolo 50, Daenerys.
  4. 4,0 4,1 La danza dei draghi, Capitolo 52, Daenerys.
  5. 5,0 5,1 La danza dei draghi, Capitolo 67, Il Distruttore di Re (Barristan III).
Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti