Daemon Sand

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Daemon Sand
Daemon Sand.jpg
Daemon by FFG

Alias

Bastardo di Grazia degli Dèi

Titolo

Ser

Affiliazione

Casa Allyrion

Cultura

Dorne

Nato

nel 278 CA [1]

Libri

Tempesta di spade - compare
Il banchetto dei corvi - menzionato
La danza dei draghi - compare
The Winds of Winter - compare

Serie tv

Stagione 4

Daemon Sand, conosciuto anche come il Bastardo di Grazia degli Dei, è il figlio illegittimo di Ryon Allyrion, erede della Casa Allyrion. Daemon è uno dei migliori guerrieri di Dorne.


Indice

Aspetto

Daemon è un ragazzo di bell'aspetto, con la mandibola squadrata, occhi azzurri come il cielo, capelli color sabbia chiaro e la barba corta. Ha le fossette quando sorride.


Storia

Daemon prende la verginità di Arianne Martell quando i due hanno 14 anni: la ragazza ricorda che erano stati entrambi impacciati, ma era stato un momento intenso e dolce. Nonostante il padre di Arianne, Doran Martell, scopra più avanti la tresca, non fa nulla.[2] Daemon chiede a poi Doran il permesso di sposare di Arianne, ma il principe rifiuta.[3]

Più avanti diventa lo scudiero di Oberyn Martell[4] e riceve il titolo di cavaliere dalla Vipera Rossa in persona. Alcune voci sostengono che i due fossero anche amanti, anche se nessuno ha mai osato parlarne direttamente a Oberyn. Il rapporto tra Daemon e Arianne non è mai più stato lo stesso dopo che il principe rifiuta di farli sposare.


Eventi recenti

Daemon nella serie tv (attore non accreditato)

Tempesta di spade

Daemon, ormai cavaliere, fa parte del gruppo di nobili e cavalieri che accompagnano Oberyn Martell ad Approdo del Re per reclamare il suo posto nel Concilio Ristretto.[5] Quando Oberyn si offre come campione di Tyrion Lannister, Daemon gli fa da scudiero.[6]


Il banchetto dei corvi

Dopo la morte di Oberyn Martell per mano di ser Gregor Clegane, Daemon scrive a Nymeria Sand raccontando la fine della Vipera Rossa.[7] Non appena torna a Dorne viene immediatamente incarcerato per ordine del principe Doran Martell.[4]


La danza dei draghi

Il principe Doran Martell fa liberare Daemon, Obara, Nymeria e Tyene Sand. Daemon è presente quando ser Balon Swann giunge a Lancia del Sole per consegnare il teschio di ser Gregor Clegane. Ricasso brinda alla salute di re Tommen Baratheon, ma Daemon è una delle persone che non si unisce al brindisi.[8]


The Winds of Winter

Daemon diventa la guardia del corpo di Arianne Martell, mentre la principessa e i suoi compagni di viaggio si recano a Collina Fantasma.[9]


Famiglia

 
 
 
 
Delonne
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Sconociuta
 
Ryon
 
Ynys Yronwood
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Daemon Sand
 
Due figli
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Citazioni su Daemon

Di tutti i cavalieri a Dorne, perché mio padre ha scelto lui come mia guardia? Sa del nostro passato.
Arianne Martell[10]



Fonti e note

  1. Arianne ricorda che lei e Daemon sono coetanei
  2. Il banchetto dei corvi, Capitolo 13, Il Cavaliere Disonorato.
  3. Il banchetto dei corvi, Capitolo 40, La Principessa nella Torre.
  4. 4,0 4,1 Il banchetto dei corvi, Capitolo 24, Cersei.
  5. Tempesta di spade, Capitolo 38, Tyrion.
  6. Tempesta di spade, Capitolo 70, Tyrion.
  7. Il banchetto dei corvi, Capitolo 2, Il Capitano delle Guardie.
  8. La danza dei draghi, Capitolo 38, L'Osservatore (Areo I)).
  9. The winds of winter, Arianne I
  10. The winds of winter, Arianne I
Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti