Desmond Grell

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
House Grell.PNG
Desmond Grell
Guardianinotte.png

Titolo

Ser
Castellano di Delta delle Acque (in passato)
Maestro d'armi di Delta delle Acque (in passato)

Affiliazione

Casa Grell
Casa Tully
Guardiani della Notte

Cultura

Terre dei Fiumi

Nato

nel o tra il 237 CA e il 240 CA

Libri

Il gioco del trono - menzionato
Lo scontro dei re - compare
Tempesta di spade - compare
Il banchetto dei corvi - compare

Desmond Grell è un cavaliere della Casa Grell e maestro d'armi di Delta delle Acque.[1] Passa gran parte della sua vita al servizio della Casa Tully.[2]


Indice

Aspetto

Desmond ha un ventre prominente.[3]


Storia

Desmond nasce nella Casa Grell, una casa nobile minore delle Terre dei Fiumi. Da giovane, inizia a prestare servizio per lord Hoster Tully: Catelyn Tully ricorda che Desmond era scudiero quando è nata, cavaliere quando lei ha imparato a cavalcare e maestro d'armi di Delta delle Acque prima che lei sposasse lord Eddard Stark.[4] Dopo la cerimonia della messa a letto, si è scusato personalmente con Catelyn per tutte le battute sconce che le ha rivolto in quell'occasione.[5]


Eventi recenti

Lo scontro dei re

A Desmond viene affidato il compito di preparare nuovi arcieri per sostituire quelli caduti nella Battaglia di Delta delle Acque e nella Battaglia degli Accampamenti.[6] Quando un gruppo di persone cerca di far evadere ser Jaime Lannister dalla sua cella a Delta delle Acque, Myles, lo scudiero di ser Desmond, muore per mano di Jaime.[2] Una volta che Edmure Tully lascia la fortezza per affrontare i Lannister nella Battaglia dei Guadi, a Desmond viene affidato il comando di Delta delle Acque in assenza del lord.[7]


Tempesta di spade

Quando lord Edmure Tully parte per la battaglia, Desmond viene scelto come castellano di Delta delle Acque: deve quindi affrontare il tradimento di Catelyn Tully, che ha liberato Jaime Lannister. La rinchiude nelle stanze di suo padre, in attesa del ritorno di Edmure e di re Robb Stark.[4] Desmond è probabilmente uno dei sette lord che spingono la barca funeraria di lord Hoster Tully nel fiume, ma gli viene chiesto di rinunciare all'incarico di castellano quando Lothar Frey, ambasciatore delle Torri Gemelle, arriva a Delta delle Acque con la risposta di lord Walder Frey in merito alla proposta di riappacificazione di re Robb Stark.[8]


Il banchetto dei corvi

Dopo la resa di Delta dell'Acque e l'esilio della Casa Tully, agli abitanti del castello viene concesso di andare dove preferiscono. Desmond e ser Robin Ryger decidono di entrare nei Guardiani della Notte e partono alla volta di Maidenpool per imbarcarsi alla volta del Forte Orientale, scortati da Raff Dolcecuore.[9]


Citazioni di Desmond

Dici che sono libero di andare, ma dove? Sono troppo vecchio e troppo grasso per diventare un cavaliere errante. Ma gli uomini sono sempre i benvenuti tra i Guardiani della Notte.
Desmond a ser Jaime Lannister[9]



Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti