Dolcesorella

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Dolcesorella nella Valle di Arryn

Dolcesorella è una delle isole dell'arcipelago delle Tre Sorelle, situato nel Morso. L'isola è territorio della Casa Borrell, i cui membri sono vassalli degli Arryn di Nido dell'Aquila. La città di Sisterton si trova a Dolcesorella.[1]


Indice

Eventi recenti

La danza dei draghi

Salladhor Saan perde fiducia e decide di abbandonare la causa di Stannis Baratheon, stanco di aspettare il pagamento del re. La sua flotta si trova a largo delle Tre Sorelle quando il pirata prende la decisione e si rifiuta di accompagnare Davos Seaworth fino a Porto Bianco, ma, in nome della loro amicizia, non lo getta in mare, bensì lo fa accompagnare fino a Dolcesorella a bordo di una barca a remi.[2]

Una volta approdato, Davos viene catturato nel Ventre della Balena, dove sta cercando di comprare un passaggio per lasciare l'isola, e portato al cospetto di lord Godric Borrell, lord di Dolcesorella. Al posto di consegnare Davos al suo superiore, lord Triston Sunderland, Godric gli permette di continuare fino a Porto Bianco, a patto che Davos non dica mai di essere stato lì.[2]


Capitoli che si svolgono a Dolcesorella


Fonti e note

  1. Nel Capitolo 9 de La danza dei draghi, Sisterton si trova sull'isola di Dolcesorella, mentre la mappa contenuta nello stesso libro mostra Sisterton sull'isola centrale dell'arcipelago, che ne Il mondo del ghiaccio e del fuoco è segnalata come Piccolasorella, mentre Dolcesorella è l'isola più a est.
  2. 2,0 2,1 La danza dei draghi, Capitolo 9, Davos.


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti