Domeric Bolton

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Bolton.png
Domeric Bolton
Bolton.png
Domericbolton.jpg
Domeric Bolton by temiel©

Affiliazione

Casa Bolton

Morto

297 CA

Libri

Lo sconto dei re (Menzionato)
Il banchetto dei corvi (Menzionato)
La danza dei draghi (Menzionato)

Domeric Bolton era il primogenito ed erede di Lord Roose Bolton e Lady Bethany Bolton. Secondo Roose, Domeric era calmo e accondiscendente, un gran lettore e suonatore d’arpa e cavalcava come se fosse nato su una sella. [1]


Storia

Domeric serve per quattro anni come paggio a Barrowton presso sua zia, Barbrey Dustin, e poi per tre anni come scudiero nella Valle di Arryn presso lord Horton Redfort. Nella Valle, Domeric apprezza la compagnia dei figli di Horton e li considera come dei fratelli. Lord Redfort è convinto che il ragazzo sia nato per essere campione di un torneo.

Mentre torna dalla Valle e si dirige verso Forte Terrore, scopre di avere un fratellastro, Ramsay Snow. Chiede di poterlo incontrare nonostante il padre sia contrario, avendo lui sempre desiderato avere un vero e proprio fratello. Poco dopo la visita, Domeric muore, secondo maestro Uthor, per una malattia delle viscere. Tuttavia, Roose è convinto che Ramsay abbia avvelenato Domeric per essere lui l’unico suo figlio. [1]


Citazioni su Domeric

«Domeric, un ragazzo tranquillo, ma molto in gamba. Ha servito per quattro anni come paggio di lady Dustin e altri tre nella Valle di Arryn come scudiero di lord Redfort. Suonava l'arpa alta, leggeva libri di storia e cavalcava come il vento. I cavalli... il ragazzo andava pazzo per i cavalli, lady Dustin può confermartelo. Neanche la figlia di lord Rickard riuscì a batterlo nella corsa e quella ragazza era lei stessa un mezzo cavallo. Redfort disse che sembrava molto portato per le quintane. Un grande giostratore dev'essere innanzi tutto un ottimo cavallerizzo.»
Lord Roose Bolton a Theon Greyjoy


«Ramsay lo ha ucciso. Una malattia delle viscere, dice maestro Uthor, ma io dico veleno. Nella Valle, Domeric aveva passato il tempo in compagnia dei figli di Redfort. Voleva avere un fratello al suo fianco, così risalì il corso dell'Acqua Piangente per cercare il mio bastardo. Glielo vietai, ma Domeric era ormai diventato un uomo e credeva di

avere più buonsenso di suo padre. Adesso le sue ossa riposano sotto Forte Terrore, insieme a quelle dei suoi fratelli morti ancora nella culla, e a me rimane Ramsay. Dimmi, mio lord... se l'assassino di consanguinei è maledetto, che cosa deve fare un padre quando un figlio ammazza l'altro?»

Lord Roose Bolton a Theon Greyjoy


Domeric by Тхе Мичо

Fonti e Note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti