Driftmark

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Driftmark
Driftmark.png
Driftmark nelle Terre della Corona

Posizione

Continente Occidentale, Terre della Corona

Governo

Casa Velaryon

Per il castello, vedi Driftmark (castello).
Fantasy Flight Games

Driftmark è un’isola della Baia delle Acque Nere che sorge ad ovest di Roccia del Drago, nelle Terre della Corona. Sede della Casa Velaryon, ha una punta di forma allungata.[1] A sud, il Condotto la separa dall’Uncino di Massey.[2]

Gli insediamenti presenti sull’isola includono i castelli di Driftmark e Altamarea ed i centri di Hull e Città delle Spezie.[3][4]


Storia

L’omonimo castello sull’isola è l’ancestrale sede della Casa Velaryon. Trattandosi di un edificio umido e angusto, Lord Corlys Velaryon fa costruire una seconda dimora per lui e la sua casata, Altamarea, nella quale trasferisce il Trono di Legno.

Quando, nel 120 CA, re Viserys I Targaryen si reca con tutta la sua corte a Driftmark per presenziare ai funerali di Ser Laenor Velaryon, il gran numero di draghi presenti sull’isola porta Septon Eustace a soprannominare il luogo Nuova Valyria.[5]

Il drago Ladro di Pecore è noto per attaccare i greggi della Baia delle Acque Nere cacciando tra Driftmark e il Wendwater.[3]

Durante la Danza dei Draghi, Lord Corlys, il Serpente di Mare, si serve delle navi dei neri dei proti di Hull e Città delle Spezie per bloccare il Condotto ed impedire così il passaggio di vascelli trasportanti scorte per il nemico nella Baia delle Acque Nere.
Altamarea e Città delle Spezie sono date alle fiamme nella Battaglia del Condotto e la seconda è danneggiata tanto gravemente che non viene più ricostruita.[3]
Non è noto se i Velaryon rimangano comunque ad Altamarea o facciano ritorno al castello di Driftmark.




Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti