Fangostro

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.

Il Fangostro è una creatura del folklore di Punta della Chela Spezzata, nelle Terre della Corona.[1]


Indice

Descrizione

Da lontano i fangostri sembrano degli uomini, ma hanno teste molto grosse e squame al posto dei capelli. Sono bianchi come la pancia dei pesci e hanno le dita palmate, sono sempre bagnati e puzzano di pesce. Dietro le labbra mollicce hanno denti verdi aguzzi come aghi. Quando si muovono con i piedi palmati fanno un rumore tipo ciac-ciac.[1]

I Primi Uomini dicono di avere ucciso tutti i fangostri, ma alcuni abitanti di Punta della Chela Spezzata sostengono che queste creature arrivino di notte e portino via i bambini cattivi: tengono le bambine per procreare e divorano i bambini.[1]

Alcuni, se non tutti[2], i membri della Casa Borrell hanno mani e piedi palmati, che loro considerano un segno distintivo.[2] Non è chiaro se questa caratteristica sia dovuta a un fattore genetico o se siano in qualche modo legati ai fangostri.

E' molto probabile che le leggende dei fangostri siano legate a quelle degli Abitatori del Profondo.[3]


Eventi recenti

Il banchetto dei corvi

Diretti ai Sussurri, Dick Crabb racconta a Brienne di Tarth e Podrick Payne le leggende dei fangostri.[1]


Citazioni sui fangostri

Dick: «Ragazzo, a te, ti mangerebbero. Crudo

Podrick: «Se ci provano, io li ammazzo.»
Dick: «Provaci. I fangostri mica crepano così facilmente.»

Dick Crabb a Podrick Payne [1]



Fonti e note


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti