Fuoco di drago

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Tre draghi incendiano un castello - by Tomasz Jedruszek© FFG
Il Trono di Spade è forgiato nel fuoco di Balerion – by Lindsey Burcar©
I Valyriani forgiano una spada nel fuoco di drago.

Il fuoco (o respiro) di drago è il getto di fiamme emesso da un drago. Il fuoco, proveniente dalla gola del drago, fuoriesce dalla bocca della bestia. Più un drago è vecchio e imponente, più il suo respiro è letale. Il termine in alto valyriano per “fuoco di drago” è dracarys.[1]


Indice


Storia

Nella Fortezza di Valyria, il fuoco di drago è impiegato per fabbricare l’acciaio di Valyria.[2][3]

Durante la Guerra di Conquista, Aegon I Targaryen ricorre al fuoco di drago per distruggere Harrenhal e nella battaglia conosciuta come Campo di Fuoco. Più tardi, si serve della fiammata di Balerion per forgiare il Trono di Spade.[4][5]

Si dice che l’altofuoco sia strettamente imparentato con il fuoco di drago.[6]


Colorazione

Il fuoco di drago può assumere diversi colori.[7][8] La fiammata di Balerion è nera come le scaglie della bestia[7], quella di Sunfyre è dorata, mentre quella della Regina Azzurra è cobalto.[8]

Fuoco di drago di cui si conosce la colorazione:

  • Fuoco di Drogon – nero e rosso
  • Fuoco di Viserion – oro pallido, con venature verdi e arancio
  • Fuoco di Rhaegal – giallo-arancio, con striature verdi
  • Fuoco di Balerion – nero quanto le scaglie del drago
  • Fuoco di Tessarion – blu cobalto
  • Fuoco di Sunfyre – dorato come le scaglie del drago


Eventi recenti

Lo scontro dei re

Daenerys Targaryen ammaestra il suo piccolo drago Drogon a rilasciare la sua fiammata al comando "dracarys".[7]


Tempesta di spade

Poco prima della Caduta di Astapor, Daenerys Targaryen comanda a Drogon di attaccare Kraznys mo Nakloz con il fuoco.[9] Gli altri due draghi della ragazza, Viserion e Rhaegal, sono a loro volta liberati. Durante lo scontro, tutti e tre i draghi si alzano in volo sputando fuoco.


La danza dei draghi

In seguito al tentativo di domare Viserion, il principe Quentyn Martell muore a causa delle ustioni procurategli dal fuoco di Rhaegal.[10]


Citazioni

Drogon! Dracarys![9]
Daenerys Targaryen rivolta a Drogon



Che cosa alimenta il fuoco del drago?[11]
Marwyn pone a Samwell Tarly una domanda retorica



Poi il drago aprì le fauci, e luce e calore investirono tutti quanti. Dietro una palizzata di affilati denti neri, Quentyn intravide il bagliore della fornace, il barbaglio di un fuoco dormiente cento volte più luminoso della sua torcia.[10]
Dai pensieri di Quentyn Martell



Il drago ghermì un corpo in fiamme che precipitava verso il suolo e lo fece a pezzi con gli artigli mentre del fuoco pallido fuoriusciva dalle sue zanne.[12][13]
Dai pensieri di Tyrion Lannister



Lungo Artiglio era stata creata nei fuochi dell'antica Valyria, forgiata nelle fiamme dei draghi e intrisa di sortilegi.[3]
Dai pensieri di Jon Snow



Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti