Gerold Hightower

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
House Hightower.png
Gerold Hightower
Kingsguard.PNG
Gerold Hightower.jpg
Ser Gerold – by Amok ©

Alias

il Toro Bianco

Titolo

Ser
Lord Comandante della Guardia Reale

Affiliazione

Casa Hightower
Guardia Reale

Data e luogo di morte

283 CA, Torre della Gioia

Libri

Il Trono di Spade – Menzionato
Lo scontro dei re – Menzionato
Tempesta di spade – Menzionato
Il mondo del ghiaccio e del fuoco – Menzionato

Ser Gerold Hightower, anche noto come il Toro Bianco per la sua stazza imponente e la sua forza fisica, è un celebre cavaliere della Casa Hightower che serve nella Guardia Reale. Ricopre il ruolo di Lord Comandante sotto i re Jaehaerys II e Aerys II Targaryen.[1]


Indice


Storia

I giorni da guardia del re

La data in cui Gerold entra a far parte della Guardia Reale è sconosciuta, ma è certo ch’egli divenga Lord Comandante nell’anno 259 CA, in seguito alla morte di Ser Duncan l’Alto.[2] Al termine della Guerra dei Re da Nove Soldi, Gerold accoglie Ser Barristan Selmy nell’ordine, colpito dal di lui valore e coraggio.[3][4]

Intorno al 280/281 CA, Gerold è ferito alla mano da un dardo scoccato da Ulmer, un fuorilegge della Fratellanza del Bosco del Re. Il bandito ruba un bacio ed alcuni gioielli alla principessa Elia di Dorne.[5]

Nel 281 CA, nel corso del Torneo di Harrenhal, Ser Gerold posa il mantello bianco della Guardia Reale sulle spalle di un nuovo membro giurato, il quindicenne Ser Jaime Lannister.[6] Quella stessa sera, quando re Aerys II Targaryen ordina a Jaime di far ritorno ad Approdo del Re a custodia della regina Rhaella e del principe Viserys, Gerold si offre volontario per eseguire il compito, di modo che il ragazzo possa prender parte al torneo. Tuttavia, Aerys rifiuta.[7]


La ribellione di Robert Baratheon

Vedi anche: Ribellione di Robert Baratheon

Gerold è presente quando re Aerys II, nella sala del trono della Fortezza Rossa, lascia che Lord Rickard Stark bruci vivo all’interno della sua armatura e che Brandon Stark muoia strangolato. In seguito all'accaduto, il Lord Comandante prende Jaime Lannister in disparte, rammentandogli che ha giurato di difendere il re ad ogni costo e che questo non significa giudicarlo.[8]

Dopo la Battaglia delle Campane, durante la ribellione scoppiata per rovesciare il governo del Re Folle, Ser Gerold è mandato in cerca del principe Rhaegar Targaryen.[9]A differenza di quest’ultimo, il cavaliere non fa ritorno ad Approdo del Re: viene inviato alla Torre della Gioia, tra le Montagne Rosse di Dorne, ove si trova Lyanna Stark.[10][1] Con lui ci sono due suoi confratelli, Ser Arthur Dayne e Ser Oswell Whent, i quali erano con Rhaegar quando questi è scomparso.[1]

Alla Torre della Gioia, tutti e tre i cavalieri della Guardia Reale trovano la morte. Sono infatti raggiunti e fronteggiati da Lord Eddard Stark di Grande Inverno e sei suoi alleati. A una breve discussione nella quale Eddard dà, inascoltato, alle guardie la possibilità di andarsene incolumi, segue un feroce scontro che vede la sconfitta della Guardia Reale.[1] Ser Gerold è seppellito su di un crinale presso la Torre della Gioia. Per la sua tomba vengono utilizzate pietre dell’edificio.[1]


Citazioni di Gerold

La Guardia Reale non fugge.[1]
Rivolto a Lord Eddard Stark


Il tuo giuramento è proteggere il re, non giudicarlo.[8]
Rivolto a Ser Jaime Lannister, in seguito all’assassinio di Brandon e Rickard Stark da parte di re Aerys II



Citazioni su Gerold

Era il grande Toro bianco a parlare, leale fino alla fine e di certo uomo migliore di me, non c'è dubbio.[8]
Jaime Lannister rivolto a Catelyn Tully


Io ho preso esempio dal Toro Bianco e da Ser Barristan il Valoroso Ho preso esempio da Ser Arthur Dayne, la Spada dell'Alba, che avrebbe potuto tagliare la gola a tutti e cinque voi messi assieme con la mano sinistra, e intanto pisciare reggendosi l'uccello con la destra. Ho preso esempio dal principe Lewyn di Dorne, da Ser Oswell Whent e da Ser Jonothor Darry, tutti uomini validi.[4]
Jaime Lannister rivolto a Loras Tyrell



Famiglia

Gerold ha almeno un fratello, il quale contribuisce a perpetuare la linea di sangue della nobile Casa Hightower. Gerold è lo zio di Lord Leyton Hightower e, di conseguenza, il prozio dei nove figli di quest’ultimo.[11]

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Hightower sconosciuto
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Gerold Hightower
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Leyton
 
Rhea Florent
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Malora "la Fanciulla Pazza"
 
Garth "Grigioacciaio"
 
 
Leyla
 
Jon Cupps
 
 
Alysanne
 
Arthur Ambrose
 
 
Humfrey
 
Lynesse
 
Jorah Mormont
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Baelor "Sorriso smagliante"
 
Rhonda Rowan
 
Alerie
 
Mace Tyrell
 
Denyse
 
Desmond Redwyne
 
Gunthor
 
Jeyne Fossoway
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Willas Tyrell
 
Garlan Tyrell
 
Loras Tyrell
 
Margaery Tyrell
 
 
Denys Redwyne
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Fonti e note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,5 Il gioco del trono, Capitolo 39, Eddard.
  2. Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco, Jaehaerys II.
  3. Il gioco del trono, Capitolo 57, Sansa.
  4. 4,0 4,1 Tempesta di spade, Capitolo 67, Jaime.
  5. Tempesta di spade, Capitolo 33, Samwell.
  6. Il gioco del trono, Capitolo 58, Eddard.
  7. Tempesta di spade, Capitolo 44, Jaime.
  8. 8,0 8,1 8,2 Lo scontro dei re, Capitolo 55, Catelyn.
  9. A World of Ice and Fire – A Game of Thrones Guide (App).
  10. Il Mondo del Ghiaccio e del Fuoco.
  11. Lo scontro dei re, Capitolo 12, Daenerys, Ser Jorah Mormont afferma che il defunto Ser Gerold era il prozio della moglie Lynesse.


Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti