Grande Piramide

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.

Per le rovine della piramide a Vecchia Ghis, leggi Grande Piramide di Ghis

La Grande Piramide nella serie tv

La Grande Piramide di Meereen è alta 800 piedi (243,84 metri)[1] [2], dalla sua enorme base quadrata fino alla sua alta cima [3], sulla quale una volta era situata un'enorme arpia di bronzo.[1]


Indice

Informazioni

La Grande Piramide è costruita per ricordare la Grande Piramide di Ghis, le cui colossali rovine sono state visitate da Lomas Passolungo. Come l'edificio che è stato suo predecessore, la Grande Piramide ha 33 piani: il numero 33 è una scelta intenzionale, poiché è considerato sacro agli occhi degli dèi di Ghis.[4]

A Meereen vi sono numerose altre piramidi, ma nessuna riesce a raggiungere neanche la metà dell'altezza della Grande Piramide.[5]

Le fondamenta della piramide sono enormi e spesse per sopportare l'immenso peso della struttura. I muri interni sono tre volte più spessi delle mura perimetrali di qualunque castello, mentre i muri esterni sono spessi 30 piedi (9,14 metri), attutiscono i rumori provenienti dalle strade e tengono fuori il calore, per questo l'interno della struttura è sempre fresco. Alla base della Grande Piramide c'è sempre un'atmosfera ombrosa.[6]

Dalla cima fino al fondo c'è una lunga discesa: le scale dei servi sono nascoste tra le spesse mura in mattoni e sono di solito più strette, più ripide e più dritte delle meravigliose scalinate in marmo venato.[4]

Al tramonto le porte principali della Grande Piramide vengono chiuse e sbarrate.[7] Le voci corrono in fretta all'interno dell'edificio.


Struttura

La cima

La Grande Piramide si staglia su Meereen (serie tv)

Articolo principale: Stanze della regina (Grande Piramide)

Nell'alta cima della piramide, sul gradino più alto, si trovano le stanze private della regina Daenerys Targaryen, circondate dalla vegetazione e da vasche profumate.[8] I parapetti sono bassi e di mattoni.


La sala

Articolo principale: Sala delle udienze (Grande Piramide)

La meravigliosa stanza (o sala) delle udienze della regina si trova un piano sotto i suoi appartamenti privati,[5] e viene raggiunta dopo essere scesi lungo un'ampia scala di marmo.[3] Si tratta di una sala con molta eco, dal soffitto alto, con le piastrelle e i muri di marmo viola. Tra le colonne, sempre in marmo viola, bruciano alte candele [9] e gli Immacolati si appoggiano alle colonne mentre sono di guardia.[3] Daenerys Targaryen siede su una semplice panca di ebano, che usa come suo trono, dopo aver fatto distruggere quello precedente, un seggio di legno ricoperto d'oro dalla forma di un'arpia.[5]


I trentatré piani

Articolo principale: Trentatré piani (Grande Piramide)

La Grande Piramide vanta trentatré piani, un numero sacro per le divinità di Ghis.[10]


Daenerys Targaryen osserva la città dalla Piramide

Il cuore

Articolo principale: Cuore (Grande Piramide)

Enormi pareti di mattoni circondano una serie di stanze situate proprio nel cuore della piramide, al sedicesimo e diciassettesimo piano.[8][10] In assenza di Daenerys, Hizahr zo Loraq e i coppieri della regina alloggiano in queste stanze.[7] Le stanze del re sono buie e senza finestre, circondate da muri spessi 8 piedi (2,44 metri) su ogni lato. Gli alti soffitti sono sostenuti da grosse travi in legno di quercia nero.[10]


La base

Articolo principale: Base (Grande Piramide)

Situata al piano terra della struttura, la base della piramide è un luogo tranquillo, pieno di polvere e ombre. L'eco risuona tra le mura in mattoni del piano terra, tra gli archi in mattoni colorati, tra le stalle e i magazzini.[11] Le stalle delle mura occidentali ospitano cavalli (tra cui la Puledra Argentata di Daenerys), muli e asini, mentre gli elefanti si trovano nella zona orientale: all'interno della Piramide attualmente vi sono solo tre elefanti.[6][7] La processione nuziale di Daenerys è stata organizzata in questo luogo.


La fossa (fossa dei draghi)

Articolo principale: Fossa dei draghi (Grande Piramide)

La fossa della Grande Piramide è profonda 40 piedi (12,19 metri) e abbastanza larga da contenere 500 uomini.[11] Prima dell'arrivo di Daenerys, i Grandi Padroni la utilizzavano come prigione, ma viene ora utilizzata come fossa dei draghi improvvisata quando i draghi della regina, Viserion e Rhaegal vi vengono catturati e rinchiusi.


Le prigioni

Articolo principale: Prigioni (Grande Piramide)

Vicino alla fossa dei draghi si trovano delle prigioni e delle sale di tortura.[11] Archibald Yronwood e Gerris Drinkwater vengono rinchiusi nelle prigioni per il ruolo avuto nella fuga dei draghi, così come altri membri della Compagnia del Vento, bollati come traditori.


Eventi recenti

Tempesta di spade

Daenerys Targaryen nota che Meereen è grande quanto Astapor e Yunkai insieme.

Dietro le mura di Meereen, stagliata contro il cielo vuoto, è visibile la parte superiore della Grande Piramide, un edificio mostruoso alto ottocento piedi su cui torreggia un'arpia di bronzo. Quando Daario Naharis la vede, dice che l'arpia è un essere vile.[1]

Dopo aver conquistato la città, Daenerys fa colazione sotto l'albero di cachi che cresce sulla terrazza, mentre osserva i suoi draghi che si inseguono intorno alla cima della piramide, dove una volta si trovava la grande arpia di bronzo.


La danza dei draghi

Dopo l'Assedio di Meereen, la regina Daenerys Targaryen si appropria della Grande Piramide. Nel suo capitolo nota inizialmente che l'arpia di bronzo non c'è più, ma non dice se sia stata abbattuta o distrutta: più avanti ricorda di aver dato personalmente l'ordine di farla abbattere.[5]

Durante il suo regno, ser Barristan Selmy sale e scende lungo la piramide tra le cinque e le sei volte al giorno per seguire le faccende della regina e per questo motivo ha dolori alle ginocchia e alla schiena. Ser Barristan sente il peso dei suoi anni mentre sale le scale e teme che un giorno non sarà più in grado di farlo.[7]

Nonostante lo spessore delle mura, Viserion riesce a scavarsi un buco nella parete della fossa dei draghi per dormire, l'equivalente di una tana.[12]

Più tardi ser Barristan fa costruire un segnale luminoso sulla cima della piramide, nel punto dove una volta si trovava l'arpia di bronzo. Il segnale è composto da legno secco intinto nell'olio, coperto per non essere bagnato dalla pioggia: ser Barristan ha intenzione di accenderlo quando arriverà il momento di attaccare gli assedianti. Le fiamme saranno il segnale alle forze di Meereen di uscire dalle porte della città e lanciarsi all'attacco.[13]


Citazioni sulla Grande Piramide

Lassù in quel giardino, a volte Dany si sentiva come una dea, unico abitante della più alta montagna del mondo. "Tutti gli dèi si sentono così soli?"
La regina Daenerys Targaryen riflette sulla cima della Grande Piramide [5]



Fonti e note

  1. 1,0 1,1 1,2 Tempesta di spade, Capitolo 57, Daenerys.
  2. Inizialmente la Grande Piramide di Giza era alta solo 481 piedi (146 metri), ma l'erosione ne ha ridotto l'altezza. Nessuna struttura costruita dall'uomo ha mai raggiunto o superato gli 800 piedi di altezza, fino al completamento della Torre Eiffel nel 1889
  3. 3,0 3,1 3,2 La danza dei draghi, Capitolo 2, Daenerys.
  4. 4,0 4,1 Tempesta di spade, Capitolo 67, Jaime.
  5. 5,0 5,1 5,2 5,3 5,4 Tempesta di spade, Capitolo 71, Daenerys.
  6. 6,0 6,1 La danza dei draghi, Capitolo 43, Daenerys.
  7. 7,0 7,1 7,2 7,3 La danza dei draghi, Capitolo 55, La Guardia della Regina (Barristan I).
  8. 8,0 8,1 La danza dei draghi, Capitolo 36, Daenerys.
  9. La danza dei draghi, Capitolo 30, Daenerys.
  10. 10,0 10,1 10,2 La danza dei draghi, Capitolo 67, Il Distruttore di Re (Barristan III).
  11. 11,0 11,1 11,2 La danza dei draghi, Capitolo 11, Daenerys.
  12. La danza dei draghi, Capitolo 68, Il Domatore di Draghi (Quentyn IV).
  13. La danza dei draghi, Capitolo 70, Il Primo Cavaliere della Regina (Barristan IV).
Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti