Jalabhar Xho

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Jalabhar Xho
Jalabhar Xho.jpg
Jalabhar Xho by Amoka

Titolo

Principe della Valle del Fiore Rosso

Affiliazione

Isole dell'Estate

Cultura

Isole dell'Estate

Libri

Il gioco del trono - compare
Lo scontro dei re - compare
Tempesta di spade - compare
Il banchetto dei corvi - compare <br La danza dei draghi - menzionato

Jalabhar Xho, principe della Valle del Fiore Rosso, è un principe in esilio originario delle Isole dell'Estate.[1]


Indice

Aspetto

Jalabhar ha la pelle scura e indossa un mantello di piume tipico delle Isole dell'Estate. Le piume del suo mantello sono verdi e scarlatte.[2]


Eventi recenti

Il gioco del trono

Jalabhar partecipa al Torneo del Primo Cavaliere ad Approdo del Re[2] e perde contro Anguy nella competizione riservata agli arcieri.[3] A seguito della morte di re Robert Baratheon, Jalabhar rimane ad Approdo del Re per tutto il periodo della Guerra dei Cinque Re.


Lo scontro dei re

Jalabhar partecipa al torneo in onore del 13°compleanno di re Joffrey Baratheon ad Approdo del Re.[4] Sopravvive alla Sommossa di Approdo del Re, quando il corteo reale torna alla Fortezza Rossa dopo aver accompagnato la principessa Myrcella Baratheon in partenza per Dorne.[5]


Tempesta di spade

Jalabhar assiste al matrimonio di Sansa Stark e Tyrion Lannister[6] e fa parte del gruppo che accompagna Tyrion ad accogliere la delegazione di Dorne.[7] Assiste al matrimonio di re Joffrey Baratheon e Margaery Tyrell: come dono di nozze, Jalabhar regala al sovrano un arco in legno dorato e una faretra piena di frecce con piume verdi e scarlatte.[8]


Il banchetto dei corvi

Jalabhar viene spesso visto in compagnia della regina Margaery Tyrell e delle sue dame, alle quali insegna la lingua delle Isole dell'Estate.[9] Come sempre come faceva con re Robert Baratheon, chiede al Trono di Spade di aiutarlo a riconquistare il suo seggio, Valle del Fiore Rosso, ma la sua richiesta viene rifiutata dalla regina Cersei Lannister.[10]

Durante le torture a cui viene sottoposto, il Bardo Blu è obbligato a dare i nomi di tutti gli amanti segreti di Margaery: tra loro c'è Jalabhar.[11] La regina Cersei emana un mandato d'arresto nei suoi confronti, così da poterlo incastrare per aver giaciuto con Margaery, ma soprattutto per togliersi dai piedi il noioso principe.[12]


La danza dei draghi

Jalabhar è prigioniero insieme agli altri presunti amanti di Margaery, sotto la custodia di Qyburn.[13]

A Meereen, dopo essere stato rifiutato da Daenerys Targaryen, il principe Quentyn Martell ripensa a Jalabhar Xho. Quentyn pensa che alla corte di Meereen tutti, tranne Daenerys, sembrano considerarlo una divertente curiosità, come il principe delle Isole dell'Estate che re Robert Baratheon teneva alla sua corte ad Approdo del Re.[14]


Citazioni su Jalabhar

A dispetto di quanto splendido apparisse nelle sua rutilante cappa di piume, si presentava unicamente a implorare.
Pensieri di Cersei Lannister[10]


Sotto le piume e i gioielli, Xho era poco più che un accattone d'alto lignaggio. Robert avrebbe potuto porre fine alla sua insistente ricerca di conio con un secco "no", ma l'idea di conquistare le Isole dell'Estate aveva solleticato quel rozzo ubriacone di suo marito.
Pensieri di Cersei Lannister[9]



Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti