Jared Frey

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
544px-House Frey.png
Jared Frey
544px-House Frey.png

Titoli

Ser

Affiliazione

Casa Frey

Cultura

Terre dei Fiumi

Nato

nel 248 CA o 249 CA

Morto

nel 300 CA

Coniuge

Alys Frey

Libri

Il trono di spade – compare
Lo scontro dei re – compare
Tempesta di Spade – menzionato
Il banchetto dei corvi – menzionato
La danza dei draghi – compare

Ser Jared Frey è un cavaliere della Casa Frey. È il quarto figlio di lord Walder e il primogenito nato dal suo secondo matrimonio con Cyrenna Swann. Jared ha sposato sua cugina Alys Frey, da cui ha avuto due figli, ser Tytos e Kyra. [1]


Indice

Aspetto

Ser Jared è un uomo alto ma un po' ingobbito [2], magro, calvo e butterato. [3]. Si rade completamente il volto, tranne per dei sottili baffi grigi. [4]


Eventi recenti

Il trono di spade

Jared partecipa al Torneo del Primo Cavaliere ad Approdo del Re con cinque dei suoi fratelli, ma è troppo vecchio per partecipare ai duelli. [5] È presente inoltre all'incontro tra lord Walder Frey e Catelyn Tully alle Torri Gemelle e viene poi incaricato di seguire gli ordini di Robb Stark al termine delle trattative. [2]


Lo scontro dei re

Jared è uno dei Frey che fanno parte del contingente guidato da Roose Bolton fermo ad Harrenhal. Durante la guerra è stato prigioniero dei Lannister. [3]


La danza dei draghi

Insieme a Rhaegar e Symond Frey, Jared si dirige verso Porto Bianco per consegnare le ossa di Wendel Manderly, ucciso durante le Nozze Rosse, al padre Wyman Manderly. I Frey vogliono inoltre assicurarsi che Porto Bianco giuri fedeltà al Trono di Spade: offrono a Wyman una donna Frey da sposare, oltre a chiedere l'unione tra Rhaegar e Wynafryd, nipote di Wyman, e tra Piccolo Walder e Wylla, altra nipote di Wyman.

Quando Davos Seaworth giunge a Porto Bianco per convincere la Casa Manderly a sostenere Stannis Baratheon, i tre Frey sono già arrivati. Nonostante Wendel sia stato effettivamente ucciso dai Frey, Jared sostiene che le Nozze Rosse siano state architettate da Robb Stark e che Wendel sia morto nel tentativo di difendere lord Walder Frey dall'attacco del re del nord, trasformatosi in un lupo feroce. Scioccato, Davos dà del bugiardo a Jared: quest'ultimo estrae la spada e si prepara ad attaccare Davos, ma viene fermato da lord Wyman, che non vuole spargimenti di sangue nel suo castello. [4]

Lord Wyman è furibondo, ma finge di credere alla versione dei Frey, dato che ad Approdo del Re tengono prigioniero Wylis Manderly, l'ultimo suo figlio sopravvissuto e suo erede. Wyman finge di condannare a morte Davos uccidendo un criminale che gli somiglia per poi immergerne la testa nel catrame, così da confondere ulteriormente i Frey che credono quindi nella fedeltà del lord di Porto Bianco. Per ricompensare la sua fedeltà, la regina Cersei Lannister ordina che Wylis Manderly sia liberato e rimandato a Porto Bianco.

Secondo lord Wyman, a Rhaegar, Jared e Symond vengono dati dei palafreni come “doni d'ospitalità” quando questi lasciano Porto Bianco. [6] Lord Wyman sostiene che si sarebbero dovuti ritrovare a Grande Inverno per il matrimonio di “Arya Stark” e Ramsay Bolton. I tre partiti da Porto Bianco però non sono più stati visti: Aenys Frey e Hosteen Frey, presenti a Grande Inverno, pensano che lord Wyman stia nascondendo qualcosa.

Al banchetto, lord Wyman offre tre enormi torte e chiede ad Abel di cantare il brano del Cuoco dei Ratti, implicando così che i Frey scomparsi fossero effettivamente presenti al banchetto.


Famiglia

 
 
 
Walder
 
Cyrenna Swann
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Jared
 
Alys Frey
 
Luceon
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Tytos
 
Zhoe Blanetree
 
Garse Goodbrook
 
Kyra
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Zia
 
Zachery
 
Walder Goodbrook
 
Jeyne Goodbrook
 
 
 


Fonti e note

  1. Lo scontro dei re, Appendice.
  2. 2,0 2,1 Il gioco del trono, Capitolo 59, Catelyn.
  3. 3,0 3,1 Lo scontro dei re, Capitolo 64, Arya.
  4. 4,0 4,1 La danza dei draghi, Capitolo 19, Davos.
  5. Il gioco del trono, Capitolo 29, Sansa.
  6. I doni d'ospitalità vengono di solito elargiti quando l'ospite parte, perdendo così la protezione del diritto d'ospitalità
Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti