Jon Roxton

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
Roxton.png
Jon Roxton
Roxton.png

Alias

Jon l’Audace

Titolo

Ser

Affiliazione

Casa Roxton
I Verdi
I Rostri

Data e luogo di morte

130 CA, Tumbleton

Libri

Il mondo del ghiaccio e del fuoco – Menzionato
La principessa e la regina – Menzionato

Ser Jon Roxton, anche conosciuto come Jon Roxton l’Audace, è un cavaliere della Casa Roxton che vive al tempo della Danza dei Draghi. Brandisce la spada in acciaio di Valyria chiamata Creatore di Orfani.[1]


Indice


Storia

Vedi anche: Danza dei Draghi (guerra)

Nel corso della Danza dei Draghi, Ser Jon combatte dalla parte dei verdi di re Aegon II Targaryen, in guerra contro la sorellastra Rhaenyra per il possesso del Trono di Spade.[1]

Nella Battaglia di Vino di Miele, Lord Owen Costayne è mortalmente ferito da un fendente di Creatore di Orfani, la lama valyriana di Ser Jon.[1]

Jon diviene un membro dei Rostri, il gruppo di cospiratori che pianifica l’omicidio dei due cavalieri di draghi Hugh Martello il Duro e Ulf il Bianco, i quali non cessano di pretendere titoli e onori in cambio dell’apporto dei loro due draghi in combattimento.[1]

Durante la Seconda Battaglia di Tumbleton, Jon Roxton “l’Audace” uccide a tradimento Hugh Martello, aprendolo dalla gola all’inguine con Creatore di Orfani. Il lord è tuttavia a sua volta trucidato poco dopo da dieci uomini alleati del defunto. Prima di morire, Jon riesce ad abbattere tre dei suoi assalitori. Si racconta che, per crudele ironia della sorte, egli sia scivolato sulle interiora di Hugh sparse sul terreno.[1]


Citazioni di Jon

I bastardi li ammazziamo adesso. Dopo, che siano i più coraggiosi tra noi a rivendicare i draghi e a cavalcarli in battaglia.[1]
Rivolto ai Rostri


Jon: Lord Martello, le mie condoglianze.

Hugh: Per quale motivo?
Jon: Sei morto in battaglia.[1]

Jon e Hugh Martello durante la Seconda Battaglia di Tumbleton



Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti