Josmyn Peckledon

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
House Peckledon.PNG
Josmyn Peckledon
House Peckledon.PNG
Peck.jpg
Peck © Fantasy Flight Games

Alias

Peck

Affiliazione

Casa Peckledon

Cultura

Terre dell'Ovest

Nato

nel 284 CA o 285 CA

Libri

Lo scontro dei re - compare
Tempesta di spade - compare
Il banchetto dei corvi - compare
La danza dei draghi - compare

Josmyn Peckledon, detto Peck, è uno scudiero e membro della Casa Peckledon.


Indice

Aspetto

Josmyn è molto magro, con i capelli castani e un accenno di barba.[1]


Eventi recenti

Lo scontro dei re

Durante la Battaglia delle Acque Nere Josmyn uccide due cavalieri, ne ferisce un terzo e ne cattura altri due. Per i suoi meriti, e una volta raggiunta la maggiore età, la corona promette in dono una spada, un'armatura completa, un destriero da guerra a sua scelta delle stalle reali e il cavalierato.[2]


Tempesta di spade

Josmyn è una delle persone che testimoniano contro Tyrion Lannister durante il processo per la morte di re Joffrey Baratheon. Il ragazzo sostiene di aver visto il Folletto raccogliere il calice del re e versare a terra il liquido rimasto.[3]


Il banchetto dei corvi

Jaime Lannister prende Josmyn come scudiero quando parte da Approdo del Re per raggiungere Delta delle Acque.[1] Mentre si trovano a Darry, Jaime spinge Josmyn a prendere Pia come sua amante, dopo aver notato l'interesse del ragazzo nei confronti della servetta e si raccomanda di trattarla come se fosse sua moglie.[4] Quando raggiungono Delta delle Acque, Jaime li sente spesso fare l'amore in un angolo della tenda.[5]


Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti