Leo Tyrell

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
House Tyrell.PNG
Leo Tyrell
House Tyrell.PNG

Alias

Leo il Pigro

Affiliazione

Casa Tyrell
Allievi della Cittadella

Libri

Tempesta di Spade (menzionato)
Il Banchetto dei Corvi (appare)

Leo Tyrell, conosciuto come Leo il Pigro, viene da un ramo minore di Casa Tyrell. Figlio di Ser Moryn Tyrell, è uno studente della Cittadella. Talvolta Leo gioca d’azzardo all’Azzardo Inaspettato.[1]


Indice

Aspetto e Carattere

Bello e pallido,[2] Leo ha una voce dolce e capelli biondo cenere che gli ricadono su un occhio. Veste con del raso striato verde e oro, i colori dei Tyrell. Una spilla di giada a forma di rosa ferma il suo mantello corto all’altezza della spalla.[1] L’arrogante Leo spesso affibbia dei nomiglioli ai suoi conoscenti.[1]


Eventi Recenti

Il Banchetto dei Corvi

Leo il Pigro si intromette nella discussione sui draghi a cui stanno partecipando Roone, Armen, Alleras, Mollander e Pate al Piumino e Boccale. Conferma i loro sospetti e afferma che il marinaio era sincero, ci sono dei draghi. Successivamente gli altri lasciano la taverna, mentre Leo si trattiene per prendere la verginità di Rosey, la ragazza amata da Pate.[1] Samwell Tarly riconosce Leo all’esterno della camera di Marwyn alla Corte del Siniscalco. Sam è intimorito da Leo a causa dei suoi ricordi di infanzia.[2]


Famiglia

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Luthor
 
Olenna Redwyne
 
 
 
 
 
 
 
 
Gormon
 
 
 
 
 
 
Garth
 
 
 
 
 
 
 
Moryn
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Mace
 
Alerie Hightower
 
Janna
 
Jon Fossoway
 
Mina
 
Paxter Redwyne
 
Garse Flowers
 
Garrett Flowers
 
Luthor
 
Elyn Norridge
 
Leo "il Pigro"
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Garlan
 
Leonette Fossoway
 
 
Loras
 
Horas Redwyne
 
Hobber Redwyne
 
Desmera Redwyne
 
Theodore
 
Lia Serry
 
Olene
 
Leo Blackbar
 
Medwick
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Willas
 
Margaery
 
Renly Baratheon
 
Joffrey Baratheon
 
Tommen Baratheon
 
 
 
 
 
 
 
Elinor
 
Luthor
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Quentin
 
 
 
 
 
 
Normund
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Victor
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Olymer
 
Lysa Meadows
 
 
 
 
 
 
 
 
Jon Bulwer
 
Victaria
 
 
 
 
Leo
 
Alys Beesbury
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Raymund
 
 
Rickard
 
 
Megga
 
 
 
 
 
Alysanne Bulwer
 
Lyonel
 
Alla
 
Lucas
 
Lorent
 
Leona
 
 
 


Citazioni

Alleras: Ogni parola che pronunci... getti vergogna sulla tua casata. Ed essendo uno di noi, getti vergogna sulla Cittadella..

Leo: Lo so. Forza, offrimi del vino, e ci annegherò la mia vergogna.[1]


-Alleras e Leo



Draghi e cose ancora più oscure. Le pecore grigie hanno chiuso gli occhi e il mastino vede la verità. Antiche forze si risvegliano. Ombre si agitano. Un'era di meraviglie e di terrori incombe su di noi, un'era di dèi e di mitici eroi.[1]


-Leo al Piumino e Boccale


Fonti e Note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti