Lord Staunton

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
House Staunton.PNG
Lord Staunton
House Staunton.PNG

Titolo

Lord di Riposo del Corvo

Affiliazione

Casa Staunton
I Neri

Data e luogo di morte

129 CA, Riposo del Corvo

Libri

Il mondo del ghiaccio e del fuoco – Menzionato
La principessa e la regina – Menzionato

Lord Staunton è il lord di Riposo del Corvo ed il capo della Casa Staunton al tempo della Danza dei Draghi.[1] Il suo nome non viene mai menzionato.


Storia

Lord Staunton è uno dei lord minori che, accanto ai capi di casate più prominenti, siede nel Concilio Nero di Rhaenyra Targaryen.[1]

Dopo il Sacco di Duskendale, Riposo del Corvo diviene la nuova preda di Ser Criston Cole, comandante delle truppe dei verdi. Avvisato del di lui arrivo, Lord Saunton si barrica nel suo castello per sfuggire al nemico. Da dietro le possenti mura, sua signoria non può far altro che assistere, impotente, al rogo dei suoi campi, delle foreste e dei villaggi, mentre il popolino e il bestiame sono passati a fil di spada. Quando le provviste iniziano a scarseggiare, il lord chiede aiuto agli alleati mandando un corvo a Roccia del Drago.[1]

Nove giorni più tardi, un potente battito d’ali riempie i cieli sopra Riposo del Corvo: il drago Meleys, cavalcato dalla principessa Rhaenys Targaryen, sta giungendo in suo soccorso. A questo punto, però, si uniscono alla battaglia anche re Aegon II sul suo Sunfyre ed il principe Aemond Targaryen, in groppa a Vhagar. Sia la principessa che la sua cavalcatura sono uccise nello scontro. Ser Criston Cole ed Aemond catturano dunque Riposo del Corvo, trucidando le guardie. La testa mozzata di Lord Staunton viene portata ad Approdo del Re, ove pende, come monito per gli avversari, dalla Porta Vecchia.[1]


Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti