Lyle Crakehall

Da Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco - Wiki.
House Crakehall.png
Lyle Crakehall
House Crakehall.png
Ser Lyle Crakehall TheMico.jpg
Lyle Crakehall by TheMico

Alias

Cinghiale Selvaggio

Titolo

Ser

Affiliazione

Casa Crakehall

Cultura

Terre dell'Ovest

Nato

a Crakehall

Libri

Lo scontro dei re - menzionato
Tempesta di spade - menzionato
Il banchetto dei corvi - compare
La danza dei draghi - menzionato

Ser Lyle Crakehall, più conosciuto come Cinghiale Selvaggio, è un cavaliere della Casa Crakehall e secondogenito dei tre figli di lord Roland Crakehall.


Indice

Aspetto e carattere

Lyle è grande e grosso con una voce tonante.[1][2] Ser Jaime Lannister lo considera uno degli uomini più forti del Continente Occidentale quando pensa a chi potrebbe tenergli testa in un combattimento[3], mentre per la regina Cersei Lannister è uno stupido e le ricorda il suo defunto marito, re Robert Baratheon.[4]


Storia

Al Torneo di Lannisport, per celebrare la vittoria di re Robert contro Balon Greyjoy e la sua ribellione, ser Lyle viene disarcionato da ser Jorah Mormont, che poi vincerà il torneo.[5]


Eventi recenti

Lo scontro dei re

Ser Lyle è nell'esercito di lord Tywin Lannister nelle Terre dei Fiumi e viene catturato durante la Battaglia dei Guadi.[6]


Tempesta di spade

Viene tenuto prigioniero a Pinkmaiden.[7]


Il banchetto dei corvi

Ser Lyle assiste al matrimonio tra re Tommen Baratheon e Margaery Tyrell.[4] Mentre esce dal tempio, annuncia con la sua voce possente che il Continente Occidentale ha due regine ora e che la giovane è tanto bella quanto la vecchia. Cersei Lannister vorrebbe dargli una sberla, sia per l'affermazione, sia per il fatto che Lyle le ricorda il suo defunto marito. Il cavaliere rimane ad Approdo del Re dopo il matrimonio: ser Jaime Lannister lo vede allenarsi alla quintana nel cortile della Fortezza Rossa.[8]

Lyle fa parte del contingente guidato da Jaime che parte alla volta di Delta delle Acque per aiutare nell'assedio. Durante il viaggio il gruppo si ferma ad Hayford e Lyle viene invitato a cenare all'interno del castello. Ad Harrenhal rassicura Pia, la servetta menomata da ser Gregor Clegane, assicurandole che da quel momento sarà sempre protetta.[1] Durante la sosta a Darry viene invitato a cenare con i signori locali e dice le sue opinioni riguardo al popolino che mente ai propri lord. Promette a Mariya Darry e Amerei Frey di tornare dopo la conclusione dell'Assedio di Delta delle Acque per uccidere Sandor Clegane.[2]

Durante l'assedio, Lyle fa parte del concilio di guerra[9] e, dopo la caduta del castello, informa Jaime che ha intenzione di tornare a Darry e dare la caccia a Sandor Clegane.[10]


Citazioni di Lyle

Lady Mariya, lady Amerei, il vostro dolore mi ha toccato. Avete la mia parola, caduta Delta delle Acque tornerò per dare la caccia al Mastino e lo ucciderò per voi. I cani non mi spaventano.
Ser Lyle a Mariya Darry e Amerei Frey[2]


Il Pesce Nero merita una morte più nobile, e io sono pronto a dargliela.Intendo sfidarlo a singolar tenzone. Mazza, ascia, spada lunga, non fa differenza. Il vecchio sarà mio.
Ser Lyle durante il concilio di guerra[9]


Abbiamo marciato attraverso metà dello stramaledetto regno, e per cosa? Perché Edmure Tully si pisciasse nelle brache? Nessuno canterà mai per una cosa simile. Io voglio combattere. Voglio il Mastino, Jaime. O lui, o il lord delle Terre Basse.
Ser Lyle a Jaime Lannister[10]



Citazioni su Lyle

Sei un vero cavaliere, ser Lyle, ad aiutare una signora in pericolo.
Amerei Frey[2]



Famiglia

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Roland
 
Burton
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Tybolt
 
Lyle
 
Merlon
 


Fonti e note

Strumenti personali
Namespace

Varianti
Azioni
Navigazione
Strumenti